Home Breaking news Non presenti fisicamente, ma con il cuore: gli Ultras si danno appuntamento...

Non presenti fisicamente, ma con il cuore: gli Ultras si danno appuntamento per caricare la squadra

Non si placa la passione degli Ultras della Salernitana. Appuntamento a domani alla stazione per caricare gli uomini di Castori

1234
0
La coreografia della Curva Sud Siberiano Salernitana - Palermo - Serie BKT - 2018/19 Salerno, 25.08.2018 - Stadio Arechi Foto: Nicola Ianuale / Photo Ianuale©
Tempo di lettura: < 1 minuto

Non presenti per scelta, ma comunque vicini alla Salernitana per osmosi. Attraverso un comunicato ufficiale diramato pochi minuti fa, gli Ultras della Curva Sud Siberiano si sono dati appuntamento a domani, alle ore 13:45, presso la stazione centrale per caricare la squadra in vista della trasferta di Bologna. Un gesto che dimostra, se ancora ce ne fosse bisogno, la vicinanza, seppur ideale, ai “Castori Boys”. Questo il comunicato integrale:

«Inizia una nuova avventura, la più affascinante.
Le attuali norme e le modalità di accesso agli stadi non permettono la nostra presenza nel modo che vorremmo.
Tuttavia, vogliamo far sentire il nostro attaccamento ai colori granata, la passione, il calore che speriamo di poter trasmettere quanto prima dai gradoni del nostro settore. Per ora il boato lo faremo sentire forte altrove, per salutare e incoraggiare i ragazzi ed il mister prima della partenza per Bologna.

Tutti insieme sabato alle ore 13.45 davanti la Stazione Centrale.

Una presenza per dimostrare che gli ULTRAS e la Città tutta sono al loro fianco. Facciamo sì che i nostri cori rimbombino fino all’arena bolognese.

PRESTO TORNEREMO E LOTTEREMO TUTTI INSIEME A DIFESA DELLA NOSTRA CITTA’.
Nel frattempo lottate per noi, onorate la maglia che indossate e sarete sempre degni del nostro sostegno.

Si raccomanda ai presenti l’ uso della mascherina nel rispetto delle normative Covid 19

CURVA SUD SIBERIANO SALERNO».

Articolo precedenteMercato: altra pista estera a centrocampo, contatti con Sabiri. Idea Ceter in attacco
Articolo successivoPiste estere per il centrocampo, passi avanti per Sabiri. Sy ai saluti, lo attende Cosenza
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.