Home News La Salernitana è impresentabile, la Roma passeggia. All’Arechi, 4-0 per i giallorossi

La Salernitana è impresentabile, la Roma passeggia. All’Arechi, 4-0 per i giallorossi

813
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La Salernitana dura un tempo. Nella ripresa, la Roma si scatena e si impone 4-0 all’Arechi. Per i giallorossi, doppietta di Pellegrini e reti di Veretout e Abraham.

Ritorno all’Arechi per la Salernitana. Il “Principe degli Stadi” ritrova la Serie A 22 anni dopo quel 16 maggio 1999, in cui quella rete di Vannucchi contro il Vicenza illuse i 40000 presenti sul raggiungimento della salvezza.

Questa volta il compito è difficilissimo. La Salernitana sfida la Roma di Mourinho, in questa sfida valevole per la 2/a giornata di Serie A 2021/2022. Al 2′, i giallorossi si rendono già pericolosi con una grande conclusione di Vina sulla quale Belec si deve impegnare seriamente. Al 20′, su un’azione in seguito a un calcio d’angolo, pallonetto di testa di Mancini e Belec devia nuovamente in corner.

Al 34′, cross di Karsdorp, Abraham svetta di testa e il pallone termina di poco alto. La partita prosegue col solito copione: Roma che tiene il pallino, granata che si difendono. Si va a riposo sul punteggio di 0-0.

Ripresa e al 48′ Roma in vantaggio. Cross di Vina che premia l’inserimento di Pellegrini. Il capitano della Roma conclude di sinistro e batte un Belec non proprio esente da colpe. Quattro minuti dopo, il raddoppio. Splendida azione tutta di prima Abraham-Mkhitaryan che serve Veretout, il quale, solo davanti a Belec, non sbaglia.

Al 54′ si fa vedere la Salernitana. Spizzata di Mamadou Coulibaly per Obi che crossa basso per Bonazzoli, ma l’ex Toro appoggia a lato col sinistro da buona posizione. Al 69′, il tris giallorosso. Assist di Pérez per Abraham. L’ex Chelsea conclude e trova il suo primo gol con la Roma. Dieci minuti dopo, poker con un gran tiro a giro di Pellegrini sul quale Belec nulla può.

All’87’, il neoentrato Shomorudov sfiora il quinto gol con un tiro dall’interno dell’area di rigore. Tre minuti di recupero, ma non accade più nulla. La Roma batte la Salernitana 4-0.

SALERNITANA-ROMA 0-4 (0-0)

SALERNITANA (3-5-1-1): Belec; Aya, Gyomber, Jaroszynski (84′ Schiavone); Kechrida (68′ Zortea), M. Coulibaly, Di Tacchio, L. Coulibaly (56′ Simy), Ruggeri; Obi (68′ Capezzi); Bonazzoli (84′ Kristoffersen). A disp. Fiorillo, Russo, Iannone, Kastanos All. Castori.
ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Veretout (83′ Diawara), Cristante; Pérez (78′ Shomurodov), Pellegrini, Mkhitaryan (70′ El Shaarawy); Abraham (83′ Mayoral). A disp. Fuzato, Villar, Calafiori, Reynolds, Kumbulla, Darboe, Zalewski. All. Mourinho.

Arbitro: Abisso della sezione di Palermo

Marcatori: 48′ Pellegrini, 52′ Veretout, 69′ Abraham, 79′ Pellegrini

Note – Ammoniti
: Bonazzoli (S), Pérez (R), Aya (S), Mkhitaryan (R)

Articolo precedenteServe una serata da “Special One” per rovesciare il pronostico della vigilia
Articolo successivoBuon primo tempo, poi la difesa crolla ed a salvarsi sono solo Obi e Ruggeri