Home News Nazionali: vittoria per la Tunisia di Kechrida, oggi altri tre granata in...

Nazionali: vittoria per la Tunisia di Kechrida, oggi altri tre granata in campo

Tunisia ok al debutto nel proprio girone. Nel pomeriggio Strandberg, Belec e Kastanos

826
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Proseguono gli impegni per i calciatori della Salernitana convocati con le rispettive Nazionali. Ieri sera è toccato a Wajdi Kechrida, che con la Tunisia ha aperto al meglio il proprio girone di qualificazione al Mondiale 2022: la selezione del ct Kbaier si è imposta 3-0 sulla Guinea Equatoriale, grazie alle reti firmate nella ripresa da Bronn, Skhiri e Khazri su rigore; nel match vinto dai padroni di casa, Kechrida è stato impiegato da titolare come terzino destro, per poi lasciare il campo all’intervallo, sostituito da Mathlouthi. La formazione tunisina sale così a 3 punti nel Girone B africano, condividendo la vetta con lo Zambia, squadra da affrontare in trasferta nel prossimo match in programma martedì prossimo.

Oggi pomeriggio sarà invece il turno di altri tre calciatori granata, tutti al loro secondo impegno nelle qualificazioni europee a Qatar 2022. Alle 18:00 scenderà in campo la Norvegia di Strandberg, ospite della Lettonia: la compagine del ct Solbakken arriva al match di Riga da quarta in classifica nel Girone G, ma con l’entusiasmo maturato dopo il pari interno per 1-1 contro l’Olanda; nel match con gli Oranje, giocato mercoledì sera, Strandberg è stato protagonista di un assist in occasione della rete siglata da Erling Haaland.

Alle 18 sarà in campo anche la Slovenia di Belec, che affronterà Malta in quel di Lubiana: per il portiere granata si prospetta un’altra gara in panchina, nel solito ruolo di vice-Oblak. La selezione del ct Kek arriva all’impegno odierno con 4 punti nel Gruppo H europeo, esattamente al pari di Malta e Cipro. Anche la formazione cipriota, in cui milita il granata Kastanos, scenderà in campo nel pomeriggio contro la Russia, che guida il raggruppamento a pari merito con la Croazia. Fischio d’inizio alle 18:00 al GSP Stadium di Nicosia, dove gli uomini di Kostenoglou proveranno a riscattare la gara persa 3-0 mercoledì sera contro Malta.

Articolo precedenteIl caso Gondo fa arrabbiare Gravina e quell’idea di Lotito di ripetere la scalata….
Articolo successivoTsunami Ribéry
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.