Home Calciomercato Mercato, Sabatini cala subito il tris

Mercato, Sabatini cala subito il tris

Prende ufficialmente vita il calciomercato della Salernitana. Attesi almeno tre innesti entro giovedì.

3617
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Come annunciato nel corso della conferenza stampa di presentazione, Walter Sabatini chiuderà almeno tre acquisti entro mercoledì o giovedì. Il primo nome sulla lista è quello di Luigi Sepe, estremo difensore di origini napoletane, ai margini del progetto Parma. Il portiere ex Napoli potrebbe trasferirsi alla corte di Colantuono in prestito con diritto o obbligo di riscatto in caso di salvezza. Stessa formula con cui Sabatini potrebbe prelevare anche Vincent Laurini, esterno di fascia anch’egli di proprietà del club ducale.

Tortuosa, almeno per ora, la strada che porterebbe a Federico Fazio, centrale difensivo classe ’87 di proprietà della Roma. Club con il quale il difensore argentino ha un contenzioso in atto che, con ogni probabilità, perderebbe in caso di trasferimento. Diverse, comunque, le alternative sul taccuino di Sabatini, con Maksimovic, Caceres, Izzo e Chabot in cima alla lista. Da valutare le posizioni di Strandberg e Bogdan, principali indiziati al cambio di casacca.

Per il centrocampo, si continuano a valutare i partenti dai rispettivi club Baselli e Verre, con un occhio, però, anche al mercato estero. Sirene dalla B, intanto, per Di Tacchio e Schiavone.

In avanti, invece, potrebbe partire il più classico dei valzer delle punte, con Simy sempre più vicino al Monza e Bonazzoli che, stando alle parole di oggi di Sabatini, non parrebbe convintissimo di restare. In entrata, oltre a Destro e Falco attualmente in standby, i nomi nuovi sono quelli di Lapadula, seguito anche dalla Lazio, e Kajo Jorge, per il quale si lavora ad un prestito secco dalla Juventus fino al termine della stagione.

Articolo precedenteUn trampolino di rilancio e una sfida da vincere: Sabatini è già “on fire”
Articolo successivo“L’allungo dopo un grazie”
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.