Home News Inter, tutto troppo facile. Salernitana battuta 5-0

Inter, tutto troppo facile. Salernitana battuta 5-0

284
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Tutto facile per l’Inter che batte 5-0 la Salernitana nella sfida valevole per la 28/a giornata di Serie A 2021/2022. Per i nerazzurri tripletta di Lautaro Martinez e doppietta di Dzeko.

Partita da “missione impossibile” per la Salernitana di scena a Milano contro un’Inter desiderosa di vincere per mettere la parola fine alla recente crisi di risultati. I nerazzurri partono forte, ma al 4′ la Salernitana ha una clamorosa occasione. Grandissima palla di Kastanos per Djuric, il bosniaco regge l’impatto di Dumfries e Skriniar e serve un cioccolatino a Verdi ma l’ex Torino spedisce fuori un rigore in movimento.

La risposta dell’Inter arriva al 10′. Cross di Darmian, colpo di testa di Lautaro Martinez da buona posizione ma centrale, para Sepe. Sessanta secondi dopo, ancora Inter. Palla filtrante di Calhanoglu per Lautaro Martinez, con l’argentino che, da buona posizione, preferisce mettere in area anziché calciare consentendo a Dragusin di sbrogliare la matassa.

Al 19′, traversa dell’Inter. La coglie Lautaro Martinez con un gran sinistro su palla filtrante di Barella. Si tratta solo del preludio al gol. Sempre la premiata ditta Barella-Lautaro Martinez, con splendida palla dell’ex Cagliari per l’argentino che si muove alle spalle di Dragusin e a tu per tu con Sepe non sbaglia.

Al 27′, ancora Inter. Dzeko serve Lautaro Martinez, conclusione violenta di quest’ultimo e deviazione di Sepe in calcio d’angolo. Quattro minuti dopo, contropiede Inter con Darmian che si invola e serve in area l’altro quinto, Dumfries, che però viene provvidenzialmente anticipato da Ranieri in angolo. L’Inter però batte male il corner e la Salernitana si invola in contropiede, ricavando un tiro di Verdi dall’interno dell’area (sebbene da angolazione ridotta) che Handanovic devia in calcio d’angolo.

L’asse Barella-Lautaro Martinez è micidiale e al 40′ costruisce il raddoppio. Palla filtrante dell’ex Cagliari, l’argentino elude l’intervento di Ranieri e con un morbido sinistro dall’interno dell’area non lascia scampo a Sepe. Il primo tempo si conclude con l’Inter in vantaggio per 2-0.

Ripresa e al 56′ l’Inter la chiude. Ancora Lautaro Martinez va in gol per la sua personale tripletta, anticipando Dragusin in scivolata su cross di Dzeko. L’Inter fa diversi cambi ma la musica non muta. Al 64′, assist del neoentrato Gosens per Dzeko che non sbaglia. Cinque minuti dopo, in contropiede, l’Inter fa il quinto ancora con Dzeko, bravo a concretizzare l’assist di Dumfries. Al 77′, i nerazzurri sfiorano il sesto gol con un tiro di Correa, entrato da poco, uscito di un nulla. Lampo Salernitana al 78′. Calcio d’angolo di Kastanos, Djuric va di testa e Handanovic si oppone.

All’81’, Correa e Lautaro si divorano la rete del 6-0 con quest’ultimo che a porta spalancata spedisce alto. All’87’, nel giro di un minuto, Sepe dice di non prima a Dumfries e poi a Gosens. Non c’è recupero, l’Inter batte la Salernitana 5-0.

INTER-SALERNITANA 5-0 (2-0)

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij (62′ Ranocchia), Bastoni; Dumfries, Calhanoglu (62′ Vidal), Brozovic (71′ Gagliardini), Barella, Darmian (62′ Gosens); Lautaro Martinez, Dzeko (74′ Correa). A disp.: Cordaz, Radu, Sanchez, Vecino, Dimarco, D’Ambrosio, Caicedo. All.: Inzaghi.
SALERNITANA (4-4-2): Sepe; Mazzocchi (71′ Obi), Fazio, Dragusin, Ranieri; Kastanos (83′ Ruggeri), Ederson (71′ Radovanovic), L. Coulibaly, Verdi (60′ Zortea); Mousset (60′ Perotti), Djuric. A disp.: Belec, Veseli, Bohinen, Gyomber, Gagliolo, Mikael, Bonazzoli. All.: Nicola.

Marcatori: 23′ Lautaro Martinez, 40′ Lautaro Martinez, 56′ Lautaro Martinez, 64′ Dzeko, 69′ Dzeko

Note – Ammoniti: Darmian (I), Mousset (S), De Vrij (I)

Articolo precedenteCastellano: “Inter costretta a vincere, ma la Salernitana non sarà rinunciataria”
Articolo successivoUna Salernitana tatticamente improponibile viene surclassata dall’Inter. Non si salva nessuno