Home News Salernitana, ripresa con vista Empoli: due squalificati, da valutare Mamadou Coulibaly

Salernitana, ripresa con vista Empoli: due squalificati, da valutare Mamadou Coulibaly

Bohinen e Ribery fermati dal Giudice Sportivo. Nicola spera nel recupero del senegalese

602
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo una giornata di riposo la Salernitana è tornata ad allenarsi oggi mettendo nel mirino la trasferta di Empoli. In vista dell’ultima gara esterna della stagione Nicola dovrà fare a meno di Bohinen e Ribery, fermati per un turno dal Giudice Sportivo. Il norvegese ha raggiunto contro il Cagliari la quinta ammonizione, mentre l’attaccante francese paga la condotta violenta in occasione della rissa successiva alla rete di Verdi. L’episodio del match contro i rossoblù costerà peraltro all’ex Bayern un’ammenda di 5 mila euro.

Restano diffidati invece Ederson, Kastanos, Obi e Ranieri. Al netto dell’ex Fiorentina, destinato a dare forfait anche al Castellani a causa di un problema al flessore, i tre centrocampisti in diffida saranno pedine certamente importanti in Toscana: il cipriota e il nigeriano sono infatti i due principali candidati per il ruolo di mezz’ala sinistra nella mediana di Nicola. Reparto in cui Ederson dovrebbe nuovamente traslocare sul centro-destra, con Lassana Coulibaly spostato al centro.

L’assenza di Bohinen rende ancor più importante il recupero di Mamadou Coulibaly, che diverrebbe prezioso uomo in più in mezzo al campo: l’ex Udinese è stato convocato contro il Venezia – restando però in tribuna -, mentre non ha fatto parte dell’elenco degli arruolabili con il Cagliari. Nonostante ciò, le indicazioni date da Nicola alla vigilia del match contro i sardi lasciano qualche spiraglio: la situazione andrà monitorata di qui a sabato.

Discorso analogo per Mousset, tornato in campo contro l’Atalanta dopo un lungo stop e nuovamente costretto al forfait nelle due gare seguenti. Oggi pomeriggio al Mary Rosy Verdi e compagni hanno aperto la settimana di allenamenti con un’attivazione fisica prima di svolgere esercizi di tecnica dinamica. Spazio poi ad una parte tattica, possesso palla e infine partitella. Granata di nuovo in campo domani alle 11:00 per continuare l’avvicinamento al match di sabato pomeriggio contro gli azzurri di Andreazzoli.

Articolo precedenteUna data color granata
Articolo successivoTagliandi presi d’assalto, sold out in pochi minuti: sarà un Castellani per metà granata
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.