Home News Salernitana-Roma, probabili formazioni: subito Candreva, Mourinho con il 3-4-2-1

Salernitana-Roma, probabili formazioni: subito Candreva, Mourinho con il 3-4-2-1

L'esterno immediatamente titolare nel 3-5-2 granata, come Bronn e Vilhena. Dubbio Zalewski-Spinazzola sulla sinistra giallorossa

469
0
Tempo di lettura: 2 minuti

A 84 giorni dalla folle serata della salvezza ottenuta dopo la sconfitta contro l’Udinese, la Salernitana torna a giocare in Serie A ospitando la Roma. Tra i primi ostacoli dei granata ci sono ancora una volta i giallorossi, che l’anno scorso furono ospiti all’Arechi nel secondo turno di campionato (nonché primo casalingo), terminato con un netto 0-4 ai danni della banda di Castori.

Tantissimo è cambiato rispetto a quel poker del 29 agosto 2021: la Salernitana ha beneficiato del cambio di società e dell’arrivo di Nicola, ottenendo una miracolosa salvezza. I granata si sono rinforzati in estate, così come la Roma di Mourinho, vittoriosa in Conference League nella notte di Tirana. Ma, nonostante un mercato ancora in fermento, la palla passa nuovamente – e finalmente – al campo, vero e unico giudice supremo.

Su sponda granata, Nicola deve rinunciare agli indisponibili Lovato, Bohinen, Jaroszynski e Fiorillo. A questi si aggiungono Radovanovic e Bradaric, convocati ma non arruolabili. Il tecnico granata confermerà il 3-5-2, adottato nel finale della scorsa stagione e in questo precampionato. Tante le novità, con gli ultimissimi arrivati subito all’opera. Tra questi Bronn, favorito su Pirola per una maglia sul centro-sinistra difensivo. Il tunisino affiancherà Fazio e Gyomber nel terzetto davanti a Sepe.

A centrocampo subito spazio anche per Vilhena, che agirà come mezz’ala sinistra. Dall’altra parte Kastanos, in mezzo toccherà invece a Lassana Coulibaly. Subito nella mischia anche Candreva, che presidierà la corsia di destra. A sinistra il rientro di Mazzocchi, adattato a piede invertito. In avanti la certezza è Botheim, autore di tre reti contro la Roma con la maglia del Bodo Glimt durante la scorsa Conference League. Al fianco del norvegese è corsa a due tra Ribéry e Bonazzoli, con il francese lievemente favorito.

Tra le fila giallorosse sono pochi i dubbi per Mourinho, che confermerà l’ormai tradizionale 3-4-2-1. Davanti a Rui Patricio spazio per il classico terzetto difensivo, con Mancini e Ibanez ai lati di Smalling. In mediana il nuovo arrivato Matic affiancherà capitan Pellegrini: solo panchina per l’ultimo acquisto Wijnaldum, prelevato dal Psg.

A destra Karsdorp, favorito su Celik, mentre sulla corsia mancina è ballottaggio ZalewskiSpinazzola, con il gioiellino polacco in lieve vantaggio sul nazionale azzurro. In avanti il temutissimo tridente offensivo, composto da Zaniolo e Dybala a supporto di Abraham. Indisponibile Darboe, unico calciatore non arruolabile da Mou.

Queste le probabili formazioni:

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Fazio, Bronn; Candreva, Kastanos, L. Coulibaly, Vilhena, Mazzocchi; Ribéry, Botheim. A disposizione: Micai, Sorrentino, Bradaric, Veseli, Sambia, Kechrida, Motoc, Pirola, Radovanovic, Capezzi, Iervolino, Bonazzoli, Valencia, Kristoffersen. Allenatore: Nicola.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Matic, Pellegrini, Zalewski; Dybala, Zaniolo; Abraham. A disposizione: Svilar, Boer, Vina, Kumbulla, Celik, Spinazzola, Cristante, Wijnaldum, Bove, Shomurodov, El Shaarawy, Afena-Gyan. Allenatore: Mourinho.

ARBITRO: Simone Sozza di Seregno. Assistenti: Cecconi – Bercigli. IV uomo: Baroni. VAR: Aureliano. Assistente VAR: Vivenzi.

Fischio d’inizio ore 20:45. Attesi circa 26 mila spettatori di cui 7.883 abbonati e 2 mila ospiti. Diretta DAZN.

Articolo precedenteMercato, svolta Maggiore: il calciatore non convocato dallo Spezia per la gara con l’Empoli
Articolo successivoAll’Arechi decide Cristante, la Roma passa 0-1
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.