Home News Vigilia anomala, Castori convoca 23 giocatori: fuori in quattro

Vigilia anomala, Castori convoca 23 giocatori: fuori in quattro

Ancora attesa per la decisione della Reggiana. Il tecnico della Salernitana non recupera nessuno tra gli acciaccati

533
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Venti ore al fischio d’inizio di una partita la cui disputa resta ancora nel mistero. Questo il leitmotiv di una vigilia tra le più anomale degli ultimi anni, causa Coronavirus: la Salernitana attende la decisione finale della Reggiana, la cui scelta dipenderà dall’esito dei tamponi effettuati questa mattina. Le possibilità restano ovviamente due: la Regia (attualmente colpita da 29 positività, 22 delle quali riscontrate nei calciatori) potrebbe partire per Salerno con gli elementi della Primavera e con i pochi “superstiti” della prima squadra, oppure scegliere di non presentarsi perdendo quindi la partita 3-0 a tavolino.

Ad ogni modo, Castori ci tiene a tenere tutti sul pezzo, nel caso in cui la partita si giochi regolarmente sul campo. Al termine della rifinitura svoltasi questo pomeriggio al Mary Rosy, il tecnico del cavalluccio marino ha diramato la lista dei convocati: ventitré gli uomini a disposizione, nessun recuperato tra gli acciaccati. Restano fuori infatti André Anderson (lieve lesione all’adduttore destro rimediata a Genova nel riscaldamento), Lombardi, Gondo e Bogdan.

Torna in lista Micai, che figura da terzo portiere al posto di Guerrieri: l’ex Bari siederà ancora in tribuna. Torna a disposizione invece Di Tacchio, lasciato a riposo martedì. Tutti negativi i tamponi e i test sierologici svolti dal gruppo squadra nella giornata di ieri: superata quindi la paura emersa in settimana dopo le 7 positività emerse in casa Ascoli.

Questo l’elenco completo dei convocati:

PORTIERI: Adamonis, Belec, Micai;

DIFENSORI: Aya, Baraye, Casasola, Gyomber, Karo, Mantovani, Lopez, Veseli;

CENTROCAMPISTI: Capezzi, Di Tacchio, Dziczek, Iannoni, Kupisz, Schiavone;

ATTACCANTI: Antonucci, Barone, Cicerelli, Djuric, Giannetti, Tutino.

Articolo precedenteReggiana, lo sfogo di Alvini: “Vergognoso non rinviare la partita, siamo in un momento drammatico”
Articolo successivoLa vigilia inutile di una partita fantasma
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.