Home News Salernitana, punto guadagnato. Con la Reggina è 0-0

Salernitana, punto guadagnato. Con la Reggina è 0-0

269
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La Salernitana impatta a Reggio Calabria 0-0 nella sfida valevole per la 20/a giornata di Serie B 2020/2021. I granata recriminano per un rigore sbagliato da Djuric, ma la Reggina nel complesso è stata più pericolosa.

La Salernitana inaugura il girone di ritorno del torneo di Serie B 2020/2021 impegnata al “Granillo” di Reggio Calabria contro la Reggina. Ed è degli amaranto la prima occasione. Al 3′, Edera ruba un pallone sulla trequarti, avanza palla al piede e serve Menez. L’ex Roma e Milan vince un rimpallo e conclude dall’interno dell’area, con sfera che termina a lato di un nulla.

Al 10′, ancora Reggina. Cross di Crimi, sul secondo palo arriva Edera che da buonissima posizione spara alto con un sinistro al volo. Sei minuti dopo, Cicerelli si arrende per un problema muscolare ed entra al suo posto Riza Durmisi, esordiente con la Salernitana.

La partita si fa tignosa e non molto spettacolare, ma al 38′ la Reggina nel giro di 60 secondi sfiora il vantaggio. Prima Belec d’istinto evita l’autogol di Djuric sugli sviluppi di un calcio d’angolo, poi Edera serve uno splendido pallone per Loiacono con quest’ultimo che, per fortuna della Salernitana, da solo colpisce di testa ma debolmente e Belec può bloccare in due tempi. Ultima emozione di un primo tempo certo non scintillante, terminato sullo 0-0.

Ripresa e al 50′ la Salernitana usufruisce di un calcio di rigore. La Reggina perde una palla sanguinosa in uscita con Loiacono, Capezzi imbecca Gondo, con quest’ultimo che parte probabilmente in fuorigioco, che viene atterrato in area da Nicolas. Dal dischetto, Djuric si fa ipnotizzare dal portiere calabrese che devia in calcio d’angolo. Al 61′, clamoroso rigore negato alla Reggina. Cross di Folorunsho, Bogdan butta giù Montalto trattenendolo per la maglia ma per fortuna della Salernitana l’arbitro Abisso non vede il tutto.

Al 65′ entrano Kiyine, Schiavone e Tutino al posto di Coulibaly, Di Tacchio e Gondo e subito Kiyine e Tutino costruiscono un’azione interessante, con il tiro dell’ex Napoli dai 20 metri che termina alto. La Reggina risponde al 70′ con una staffilata di Bianchi che Belec respinge non senza difficoltà.

Al 77′, ancora occasione Reggina. Cross di Edera che trova Montalto solo in area, ma l’ex granata colpisce di testa debolmente da buonissima posizione. La Salernitana, da quel punto in avanti, controlla la gara che si spegne senza particolari sussulti, verso lo 0-0 finale. La Salernitana guadagna un punto e sale al secondo posto a quota 35 punti, in coabitazione con Monza e Chievo. Reggina quintultima a 19 punti.

REGGINA-SALERNITANA 0-0 (0-0)

REGGINA (4-2-3-1): Nicolas; Loiacono, Cionek, Stavropoulos, Liotti (90′ + 1′ Dalle Mura); Bianchi, Crimi; Edera (81′ Micovschi), Folorunsho, Ménez (81′ Bellomo); Montalto (89′ Denis). A disp: Guarna, Plizzari, Delprato, Faty. All: Baroni

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyombér, Mantovani; Kupisz, Coulibaly (65′ Kiyine), Di Tacchio (65′ Schiavone), Capezzi, Cicerelli (16′ Durmisi); Gondo (65′ Tutino), Djuric. A disp: Adamonis, Aya, Veseli, Sy, Dziczek, Anderson All: Castori

Arbitro: Abisso di Palermo

Note – Ammoniti: Montalto (R), Gondo (S), Di Tacchio (S), Nicolas (R), Kiyine (S), Loiacono (R), Bogdan (S)

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.