Home News Oggi test con la Primavera, Colantuono perde tre giocatori: problemi di stomaco...

Oggi test con la Primavera, Colantuono perde tre giocatori: problemi di stomaco per Ribery

Oltre al francese si fermano anche Kastanos e Schiavone. Domani la rifinitura

2183
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Piove sul bagnato in casa Salernitana, a -2 dal match di Cagliari. I granata si sono allenati questa mattina al centro sportivo Mary Rosy disputando un’amichevole con la formazione Primavera, alla quale però non hanno preso parte tre nuovi indisponibili. Su tutti Franck Ribery, fermato dalla gastroenterite: il francese non ha partecipato all’allenamento di oggi, e i problemi di stomaco potrebbero tenerlo fuori dalla trasferta sarda. Soltanto la rifinitura di domani scioglierà ogni dubbio.

Discorso analogo per Kastanos e Schiavone, entrambi non arruolabili quest’oggi a causa di un affaticamento muscolare: i due centrocampisti hanno svolto lavoro differenziato, e restano in forse per il match dell’Unipol Domus; un eventuale forfait di entrambi peserebbe molto in termini numerici, in un centrocampo che dovrà ancora una volta fare a meno del lungodegente Mamadou Coulibaly.

Anche oggi il senegalese si è sottoposto a trattamento fisioterapico, al pari di Ruggeri e Strandberg, anch’essi assenti certi venerdì sera. Il resto del gruppo di Colantuono ha esordito con una fase di riscaldamento, prima del test contro i granatini allenati da mister Procopio. Regolarmente in gruppo Veseli, che punta al rientro tra i convocati dopo aver saltato la gara con la Sampdoria.

Domani alle 11:00 Di Tacchio e compagni svolgeranno la seduta di rifinitura, poi la lista dei convocati scioglierà il punto interrogativo legato alle condizioni dei tre calciatori in dubbio per Cagliari. Gara che non verrà presentata in conferenza stampa dal tecnico di Anzio, il quale rilascerà soltanto qualche battuta ai canali ufficiali del club granata.

Articolo precedenteSudore e generosità, Ranieri dai fischi agli applausi. Ma non è solo questione di impegno
Articolo successivoIl Giro Granata – 09/05/1999, a Cagliari quella troppa pressione controproducente
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.