Home News Da team manager ai colpi Mkhitaryan e Pedro, alla scoperta di Morgan...

Da team manager ai colpi Mkhitaryan e Pedro, alla scoperta di Morgan De Sanctis

L'ex portiere della Nazionale è il nuovo diesse granata, nel 2020 è stato direttore sportivo ad interim della Roma dopo l'addio di Petrachi

3216
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Sciolte le riserve, Morgan De Sanctis è il nuovo direttore sportivo della Salernitana. Pochi minuti fa, attraverso un comunicato stampa diffuso sui propri canali ufficiali, il club dell’ippocampo ha dato notizia dell’accordo con il portiere ex Roma che all’ombra dell’Arechi avrà la sua prima occasione da diesse “titolare”.

La gavetta alla Roma

Mettendo da parte la “prima vita calcistica”, la carriera da dirigente dell’ex estremo difensore di Guardiagrele è legata indissolubilmente alla Roma. Con i capitolini (dopo averne indossato la maglia per tre anni con Walter Sabatini che lo volle fortemente in giallorosso) nel 2017 ha compiuto il passaggio dal campo alla scrivania. Al termine della sua avventura con il Monaco, infatti, è nominato team manager della formazione allenata da Eusebio Di Francesco e che tra le sue fila vantava calciatori del calibro di Allison, De Rossi, Pellegrini, Manolas, Florenzi e Dzeko. Contemporaneamente, De Sanctis, ha frequentato e superato il corso speciale per allenatori UEFA che gli ha permesso di poter allenare tutte le squadre giovanili, le prime squadre fino alla Lega Pro e di poter essere secondo sia in B che in A. Nel 2018, poi, ha ottenuto la qualifica di direttore sportivo, incarico che nel 2020 ha svolto ad interim dopo l’addio di Petrachi alla Roma prima dell’arrivo di Tiago Pinto. In quella sessione di mercato, l’attuale diesse granata, riuscì a portare all’ombra del Colosseo i vari Gianluca Mancini, Smalling, Carles Perez, Veretout, Pedro e Mkhitaryan. Nell’estate dello scorso anno, invece, è stato nominato vice di Tiago Pinto occupandosi particolarmente dei contratti dei calciatori delle giovanili.

La prima avventura da “titolare”

Come detto, quella di Salerno, per De Sanctis sarà la prima esperienza da direttore sportivo “capo”. Nei prossimi giorni, inoltre, potrebbe essere resa nota la data della conferenza di presentazione oltre che informazioni sullo staff che seguirà l’ex portiere della Nazionale in Campania.

Articolo precedenteUFFICIALE – De Sanctis nuovo ds della Salernitana
Articolo successivoArechi, prorogata la convenzione. Milan: “A breve tavolo tecnico per modifiche stadio”