Home News Stadi aperti al pubblico, la Salernitana si muove: il comunicato della società

Stadi aperti al pubblico, la Salernitana si muove: il comunicato della società

Inoltrata alla Regione Campania la richiesta per una possibile riapertura dell’Arechi

370
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo una prima fase di immobilismo, anche la Salernitana, sulla scia di altre società campane, si muove per quanto concerne la possibilità di riaprire lo stadio al pubblico. In seguito al nuovo DPCM, che mantiene a 1000 il limite massimo di spettatori per eventi sportivi all’aperto, la società granata ha comunicato di aver fatto richiesta alla Regione Campania per comprendere se sarà possibile o meno riaprire l’Arechi ai tifosi. Di seguito il comunicato completo:

“L’U.S. Salernitana 1919 con riferimento al nuovo DPCM del 13 ottobre 2020, relativamente all’art. 1 punto 6. Lettera e) che prevede che “per gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra […] è consentita la presenza di pubblico, con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori per manifestazioni sportive all’aperto”, ha provveduto a richiedere alla Regione Campania se sussistono le condizioni per procedere all’apertura al pubblico dello Stadio “Arechi” nei limiti e alle condizioni previste dal suddetto DPCM“.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.