Home Calciomercato Il mercato delle altre, il punto del 13 agosto

Il mercato delle altre, il punto del 13 agosto

Doppio colpo Empoli: Luperto e Cutrone. Genoa molto attivo, rebus Vlahovic per la Fiorentina. Trattativa serrata tra Milan e Roma per Florenzi

928
0
Tempo di lettura: 3 minuti

Empoli protagonista in questo venerdì di calciomercato che apre l’ultimo week-end prima dell’avvio della Serie A. Gli azzurri hanno ufficializzato l’arrivo di Sebastiano Luperto e Patrick Cutrone: il difensore torna in Toscana in prestito con diritto di riscatto dal Napoli, la punta ex Milan arriva a titolo temporaneo dal Wolverhampton. Ufficialità anche in casa Genoa, dove Goran Pandev ha rinnovato il suo contratto fino al 30 giugno 2022.

Il Grifone è letteralmente scatenato sul mercato: ieri ha svolto le visite il difensore messicano Johan Vasquez, reduce dai Giochi Olimpici, mentre potrebbe tornare in rossoblù Bertolacci dal Karamguruk; contatti per riportare in Italia anche l’ex Inter Nagatomo, mentre è in chiusura la trattativa per Bentaleb, trequartista svincolatosi dallo Schalke 04: il 27enne ha presenziato ieri sera in tribuna nel match di Coppa Italia vinto 3-2 dalla formazione di Ballardini contro il Perugia.

L’Udinese punta Supryaga, attaccante della Dynamo Kiev sondato nelle ultime settimane anche dal Bologna e dallo stesso Genoa: il 21enne ucraino può arrivare in prestito con diritto di riscatto. Occhi dei friulani anche su Lapadula, che è seguito pure da Sampdoria e Verona. Il club scaligero cederà a breve in prestito Tupta, vicino allo Slovan Liberec, mentre il Venezia ha fatto un tentativo con l’Atalanta per Reca, ma lo Spezia resta in vantaggio nella corsa all’esterno polacco.

Il Cagliari, visto il nulla di fatto per Nainggolan (che ha firmato un biennale con l’Anversa) punta Pobega per il centrocampo: il giovane rossonero è al momento “congelato” dal Milan visto l’infortunio di Kessié, ma potrebbe partire in prestito entro fine mercato; la società sarda punta a piazzare Farias (attaccante in scadenza seguito da Bologna e Venezia) e lavora per rinforzare la difesa: il club di Giulini valuta lo scambio LyancoWalukiewicz proposto dal Torino, e intanto ha chiesto in prestito alla Juventus il giovane Dragusin.

Il club bianconero si avvicina a Pjanic, per il quale c’è il sì del Barcellona ad un possibile prestito, e continua a non mollare Locatelli: quarto incontro con il Sassuolo, intesa sulla cifra (35 milioni complessivi) ma la formula resta una questione complessa da limare nei minimi dettagli. La società di Agnelli ha inoltre definito due operazioni di contorno: Peeters passerà in prestito oneroso con diritto di riscatto allo Standard Liegi, mentre Felix Correia è ufficialmente un nuovo calciatore del Parma, dove arriva in prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore della Juventus.

I ducali hanno ufficializzato anche l’arrivo di Tutino dal Napoli: l’ex granata dice definitivamente addio al club azzurro, trasferendosi in Emilia in prestito con obbligo di riscatto. I partenopei, in attesa di definire la situazione Insigne, hanno in Boga e Damsgaard le prime alternative in caso di addio del capitano; sul gioiellino della Sampdoria c’è però anche il Tottenham; alla corte di Spalletti potrebbe esserci Maksimovic, che dopo la scadenza contrattuale è svincolato e potrebbe firmare nuovamente con il Napoli (a cifre non impegnative) fungendo da quarto centrale di difesa.

L’Atalanta cercherà di tutelarsi dopo l’infortunio di Hateboer, e i nomi più caldi sono Zappacosta e Lirola. Lo spagnolo lascerà la Fiorentina e potrebbe tornare al Marsiglia, ma in casa viola tiene banco soprattutto la questione Vlahovic: Commisso spinge per il rinnovo, l’Atletico Madrid sarebbe disposto a spendere per l’attaccante serbo ben 60 milioni non semplici da rifiutare. Chi ha più certezze di addio è Milenkovic: la trattativa con il West Ham (accordo con la Fiorentina sulla base di 20 milioni) è in stand-by, ma sul difensore ci sono anche Tottenham e Wolverhampton.

L’Inter attende di ufficializzare Dzeko, mentre sulla corsia di destra l’arrivo di Dumfries dal PSV non esclude Nandez, che vuole fortemente approdare in nerazzurro. Il Milan continua a trattare con la Roma per Florenzi: il giocatore vuole trasferirsi, il club rossonero propone un prestito con diritto di riscatto, ma la Roma preferisce la formula dell’obbligo. Il Diavolo lavora anche per Adli, centrocampista del Bourdeaux, e ha individuato il possibile piano B nel nazionale austriaco Grillitsch, in scadenza a giugno prossimo con l’Hoffenheim.

La Roma invece continua la trattativa ad oltranza con il Chelsea per Abraham e avrebbe individuato Iheanacho del Leicester come alternativa. Infine, le suggestioni: radio mercato accosta alla Lazio due profili di spessore internazionale quali Coutinho e James Rodriguez, calciatori obiettivamente difficilissimi da raggiungere. Di sicuro in casa biancoceleste c’è la cessione di Caicedo: sull’ecuadoriano c’è il Fenerbahce, e a fare da vice-Immobile sarà Muriqi, in virtù del pesante investimento da 18 milioni netti effettuato da Lotito la scorsa estate.

Articolo precedenteSalernitana, ecco i numeri delle maglie per la Coppa Italia. La “dieci” non ha ancora un proprietario.
Articolo successivoCastori può sorridere, Grīgorīs Kastanos è un nuovo calciatore della Salernitana.
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.