Home Editoriale “La moviola di Salernitana – Inter”.

“La moviola di Salernitana – Inter”.

La moviola - che moviola non è - di Salernitana Inter.

424
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Ieri sera nell’anticipo serale valevole per la diciottesima giornata di andata del campionato di serie A,  si sono affrontate Salernitana ed Inter. Ennesima sconfitta “roboante” per la squadra campana, destinata – sempre più – ad essere la vittima sacrificale di un sistema “calcio” fatto di “incongruenze”, “giochetti politici” e “dispetti” tra presidenti di società e dirigenti federali.

Da ex arbitro di calcio – amante  dello sport che regala emozioni, oltre alle risultanze del campo – non avrei mai immaginato di assistere in prima persona – essendo comunque tifoso della squadra della mia città – alla “morte cerebrale” della Salernitana.

Ragion per cui  – in questo “editoriale” – oggi risulta davvero impossibile analizzare la prestazione arbitrale del signor Mariani di Aprilia e dei suoi assistenti Colarossi e Cecconi – spettatori non paganti all’Arechi – in quanto ieri sera partita non c’è stata.

In foto: Maurizio Mariani di Aprilia.

Senza addentrarmi troppo in quelle che sono faccende che non mi competono – ci penseranno gli “organi preposti”, almeno si spera – il mio auspicio è quello di poter “tornare” a commentare episodi arbitrali e partite di calcio giocato – in campo e non  negli studi della federazione – nulla più!

LIBERATE LA SALERNITANA!

Articolo precedenteLiberare la Salernitana (e il calcio) dal giogo dei biechi affarismi e delle reticenze politiche
Articolo successivoCessione Salernitana, il CCSC chiede chiarimenti ai trustee
- Luca D'Urso - 11 agosto 1991, Salerno - Ex arbitro di calcio a livello nazionale - Appassionato di musica rock, sport e cucina - Citazione arbitrale preferita: "Vedere, decidere, dimenticare" [Roberto Rosetti]