Home Editoriale Il Covid-19 non dà tregua alla Salernitana

Il Covid-19 non dà tregua alla Salernitana

Ancora un altro positivo tra i granata. La partita di domenica contro il Verona si disputerà - quasi sicuramente - in condizioni di totale emergenza

555
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

“L’U.S. Salernitana 1919 comunica che, a seguito dei tamponi effettuati in data odierna, un ulteriore calciatore è risultato positivo al Covid-19”.

Piove sul bagnato.

Non cessa l’emergenza in casa Salernitana, quest’oggi, il gruppo squadra si è ritrovato al campo sportivo “Vincenzo Volpe” per effettuare i tamponi di controllo: un altro calciatore è risultato positivo al Covid-19, mentre, due giocatori – positivi dal mese di dicembre – si sono negativizzati. Questi ultimi due, infatti, potranno rientrare tra i convocati di domenica, qualora ricevessero il “ via libera” – così come impone il protocollo –  dopo la visita medico sportiva.

Quindi, stando alle condizioni attuali, la partita con gli scaligeri non potrà non giocarsi.

Con 8 calciatori indisponibili, però, sarà necessario attingere dal settore Primavera per presentarsi al Bentegodi ed affrontare, malgrado le difficoltà, la compagine di mister Tudor.

Articolo precedenteVerona-Salernitana, dirige Dionisi.
Articolo successivoSalernitana: gara col Venezia sub iudice, ma la Lega ricorre al Tar
Ciao a tutti! Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, natia della bellissima città di Salerno. Da ormai non poco tempo sono espatriata nel territorio Ligure, in quel di Genova. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature e cerco sempre tanta positività nelle mie giornate, anche quando, il cielo sembra totalmente buio, credo che, avere la possibilità di vivere e apprezzare ogni attimo a propria disposizione, sia un dono preziosissimo che, mai andrebbe dato per scontato e sottovalutato. Posso definire la mia vita alquanto piena e soddisfacente. In primis, sono la mamma di una splendida bambina di nome Martina, inoltre, da qualche anno lavoro come insegnante di scuola primaria, pratico la pallavolo dall'età adolescenziale ed ho una smisurata passione - trasmessami da mio padre - per LA SALERNITANA. Tra i miei principali hobby rientrano: lo scrivere, l'andare in bicicletta, il calisthenics, la musica... credo che coltivare le proprie passioni, rientri tra le più importanti spinte motivazionali che, ognuno di noi possa avere per stare bene con se stessi e con gli altri. La benzina delle mie scelte di vita, nasce dall'espressione: " VOLERE è POTERE"!!!