Home News Seduta all’Arechi, brutte notizie per Nicola: si ferma Verdi

Seduta all’Arechi, brutte notizie per Nicola: si ferma Verdi

Il fantasista in dubbio per la gara con il Milan. Domani pomeriggio la rifinitura

1377
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Non indimenticabile il primo allenamento di Davide Nicola all’Arechi. Stamane il nuovo tecnico della Salernitana ha diretto la terza seduta della sua gestione, dovendo però fare i conti con l’assenza di Simone Verdi: il fantasista di proprietà del Torino, uomo più in forma in casa granata nell’ultimo periodo, ha svolto un lavoro atletico differenziato a causa di un affaticamento muscolare.

L’entità dell’infortunio resta tutta da verificare, ma è chiaro che il numero 10 granata resti in dubbio per la gara in programma tra poco più di 48 ore contro il Milan. L’assenza di Verdi – peraltro ex della sfida, avendo giocato nelle giovanili rossonere – peserebbe tantissimo, alla luce dello straordinario rendimento sciorinato nelle prime due partite con l’ippocampo sul petto: con le due perle su punizione contro lo Spezia e la percussione seguita dal cross a Genova, il classe ’92 ha partecipato a tutti e tre gli ultimi gol di una Salernitana che, oggettivamente, ha fatto una certa fatica a rendersi pericolosa con incisività negli ultimi metri.

Oltre all’ex milanista, Nicola ha dovuto nuovamente rinunciare a Ruggeri, Mamadou Coulibaly e Schiavone, che si sono allenati a parte e certamente non saranno arruolabili contro il Diavolo. Regolarmente in gruppo Mousset, il quale ha smaltito i fastidi accusati la scorsa settimana che lo hanno costretto in panchina a Marassi: il francese sarà quindi un’opzione in più per il reparto avanzato, da titolare o a gara in corso.

Sul manto erboso di via Allende, i granata hanno aperto la seduta di questa mattina con una fase di attivazione, proseguendo poi con esercitazioni tecniche e un lavoro tattico per reparti; infine, partitella a tema. Bonazzoli e compagni torneranno ad allenarsi domani alle 15:00 per la seduta di rifinitura, ultimo step prima della gara casalinga di sabato sera contro la capolista.

Articolo precedenteSalernitana-Milan, dirige Fabbri di Ravenna.
Articolo successivoMilan, -2 alla gara di Salerno: quattro indisponibili per Pioli, a Milanello anche Maldini
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.