Home News Nicola: «Un punto che può valere poco o tanto. Dobbiamo avere il...

Nicola: «Un punto che può valere poco o tanto. Dobbiamo avere il gusto della rincorsa».

1110
0
SALERNO, ITALY - FEBRUARY 19: Davide Nicola US Salernitana coach during the Serie A match between US Salernitana and AC Milan at Stadio Arechi on February 19, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Un pareggio che serve a poco a fronte di una prestazione tutto cuore. C’è rammarico per il risultato che riduce sensibilmente le speranze di salvezza. La Salernitana, però, ci deve provare e lo farà fino all’ultimo. Davide Nicola è consapevole della difficoltà dell’impresa ma, dalle sue parole, si comprende la volontà di non mollare nulla fino alla fine.

Che valore ha questo pareggio?

«Questa prestazione ci dice che la Salernitana ha intrapreso un nuovo percorso. La Salernitana ha voglia di giocare a calcio, di essere aggressiva e di accettare la sfida. È una squadra viva. È un punto che può valere poco o tanto. Il Bologna ottima squadra ma noi stiamo dimostrando una grande dignità. La nostra gente ed il nostro presidente vuole questo. È una strada difficile ma stimolante allo stesso tempo. Noi dobbiamo avere il gusto e non il peso della rincorsa».

I numeri confermano un trend che è cambiato, però poi ci sono gli episodi che contano, soprattutto quelli arbitrali. Lei come giudica l’episodio del rigore?

«Io non permetto a me stesso di perdere tempo con queste cose. Più che l’episodio del rigore mi ha dato fastidio prendere gol al 43’».

Dove vede margini di miglioramento?

«Abbiamo fatto otto allenamenti insieme. I ragazzi hanno avuto dedizione straordinaria. Dobbiamo migliorare in tutto ma già abbiamo visto qualcosa di diverso. Loro vogliono fare qualcosa di importante e se possiamo gestire questo aspetto faremo belle cose. BOnazzoli? ha avuto un problema di affaticamento o di un piccolo edema. Vedremo in settimana».