Home Breaking news Lovato: «Qui per sudare la maglia, i tifosi sono l’uomo in più»

Lovato: «Qui per sudare la maglia, i tifosi sono l’uomo in più»

Il centrale ex Atalanta parla per la prima volta da granata: «Con Pirola possiamo aiutarci a vicenda, il gruppo mi ha accolto molto bene»

717
0
Tempo di lettura: < 1 minuto
Foto U.S. Salernitana

Carico, si definisce così Matteo Lovato. La scorsa settimana l’ufficialità, ieri l’arrivo in Austria ed oggi subito a lavoro in quel di Jenbach agli ordini di Nicola, sono state queste le “tappe” dell’avventura in granata del centrale difensivo. Quest’oggi, quindi, sono arrivate anche le prime parole da difensore dell’ippocampo, rilasciate ai microfoni dei canali ufficiali del club campano.

<<Vedo i presupposti per una grande stagione>>

<<Sono arrivato qui- spiega l’ex Atalanta- pronto per poter affrontare la nuova stagione con obiettivi nuovi. Per quanto riguarda le mie prime sensazioni, i compagni mi hanno accolto bene e c’è un gran calore intorno a noi. I tifosi sono un valore aggiunto, rappresentano più di un uomo in campo. Vedo presupposti per un’ottima annata. Sia il direttore De Sanctis che Migliaccio mi hanno convinto sin da subito a sposare questo progetto, spero di togliermi tante soddisfazioni. Dai più esperti si può solo imparare, con Lorenzo (Pirola) possiamo aiutarci l’uno con l’altro. Nella difesa a tre- ha poi concluso Lovato- posso giocare in tutti i ruoli ma la mia posizione è di centrale, sono a disposizione del mister e sono qui per impegnarmi e sudare la maglia>>

Articolo precedenteAttaccanti, Polli e Pescatori
Articolo successivoJenbach giorno 8. Prove tattiche per Nicola, 3-5-2 e 4-4-2 gli schemi utilizzati