Home News Nicola: «Sconfitta meritata. Non abbiamo fatto nulla. Ora testa bassa e lavorare...

Nicola: «Sconfitta meritata. Non abbiamo fatto nulla. Ora testa bassa e lavorare sodo».

432
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Una sconfitta che fa male, malissimo perché ridimensiona la Salernitana e aspetta la gara con il Verona, già crocevia della stagione. I granata devono subito voltare pagina perché una sconfitta come questa rischia di lasciare strascichi importanti. Lo sa bene Nicola che, al termine della gara, ha cercato di analizzare la giornata decisamente no della sua squadra: «Oggi non abbiamo fatto la partita che volavamo né negli atteggiamenti né difensivamente. Anche nelle poche occasioni siamo stati poco determinati. La partita è stata persa meritatamente. Oggi non abbiamo messo nulla di quello che siamo. Dobbiamo continuare ad esser umili e lavorare sodo».

Di attenuanti nemmeno a parlarne: «Nessuna. Ci spiace per i tifosi. La differenza sta nel lavoro e bisogna cambiare. Io volevo fare più punti e li abbiamo fatti tranne che con il Lecce. Oggi non abbiamo fatto niente. In questi momenti c’è bisogno anche di autocritica. Abbiamo le carte in regola per cambiare questo stato di cose».

Quindi nessuna spiegazione per questa importante battuta di arresto: «Chi ha giocato sa che possono capitare le giornate no. Non siamo mai stati mai competitivi. Poi contro il Sassuolo che sa palleggiare è difficile opporsi. Da domani cominceremo a lavorare per correggere determinati errori».

Articolo precedenteUna Salernitana disastrosa facilita il compito ad un Sassuolo pimpante. Urgono correttivi tattici e realismo
Articolo successivoDe Sanctis durissimo: «Sette punti in otto partite è un dato che ci lascia profondamente insoddisfatti. Fase difensiva di oggi improbabile in serie A».