Home Breaking news LUTTO – Scompare Giovanni Vitale, colonna del giornalismo salernitano

LUTTO – Scompare Giovanni Vitale, colonna del giornalismo salernitano

Scompare un Salernitano che ha dato lustro a questa città, un’eccellenza che merita di restare nel ricordo dei tifosi piú giovani.

1422
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il tratto gentile ed inconfondibile della persona, la penna pacata eppur efficace ed equilibrata.

Ultimo esponente, probabilmente, di una scuola giornalistica importante che ha raccontato a tante generazioni di tifosi la Salernitana, contribuendo ad accrescerne il senso di appartenenza.

A Giovanni Vitale, scomparso stamane all’età di 77 anni, si deve la certosina, amorevole raccolta di dati storici che hanno tramandato le gesta della compagine granata. Il suo “Salernitana – Storia di gol, sorrisi e affanni” edito nel 2009 in occasione dei 90 anni dalla fondazione della Salernitana è ancora oggi la “bibbia” per chi vuole cercare dati del passato, o semplicemente apprendere o ricordare.

In un anno particolarmente difficile per le sorti granata, quella pubblicazione rappresentò, forse, l’unica cosa da salvare.

Lo ricordiamo anche come “voce” storica della Gazzetta dello Sport. Anche attraverso i suoi resoconti si alimentava la sete dei tifosi, in una realtà mai banale come quella che ha sempre contraddistinto gli umori di quanti hanno fatto dei colori granata la loro principale passione.

Proprio una tragica vicenda incisa nella memoria di noi tutti amanti della Salernitana ha segnato la sua storia personale. La scomparsa del figlio Simone nel rogo del 1999, la successiva ricerca della verità, hanno inevitabilmente caratterizzato gli ultimi anni della sua attività professionale.

Scompare un Salernitano che ha dato lustro a questa città, un’eccellenza che merita di restare nel ricordo dei tifosi piú giovani. Bisognerà impegnarsi in tal senso.

Lunedì mattina alle 10 le esequie a Salerno presso la chiesa di San Demetrio.

Il direttore Nicola Roberto, insieme all’intera redazione di solosalerno.it partecipa il proprio cordoglio alla famiglia.