Home News Salernitana – Bologna, probabili formazioni: più Piatek che Kastanos, Orsolini dalla panchina

Salernitana – Bologna, probabili formazioni: più Piatek che Kastanos, Orsolini dalla panchina

Sousa conferma il 3-4-2-1 di San Siro, probabile il rientro del polacco in attacco. 4-2-3-1 per Motta: dentro Soriano, Barrow ancora unica punta

601
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Il sabato pomeriggio della ventisettesima di Serie A propone la sfida tra Salernitana e Bologna. All’Arechi si affrontano la squadra di Paulo Sousa, sedicesima in classifica con 26 punti, e quella di Thiago Motta, nona a quota 36. I granata arrivano dall’ottimo 1-1 di San Siro con il Milan, terzo risultato utile consecutivo dopo il 3-0 sul Monza e lo 0-0 esterno con la Sampdoria. Striscia di 5 punti in 3 gare che la Salernitana punta ad allungare, per mantenere (o incrementare) il +7 sul Verona terzultimo, impegnato domani a Marassi.

A Salerno arriva però un Bologna molto carico, in quanto solo a -2 dal settimo posto occupato dalla Juventus, piazzamento che varrebbe la qualificazione alla prossima Conference League. Rossoblù reduci da un periodo molto positivo, segnato da 14 punti in 8 partite. Tra queste rientrano anche i successi con Fiorentina e Inter, nonché lo 0-0 interno con la Lazio ottenuto sabato scorso. Risultato grazie al quale i felsinei hanno immediatamente ripreso la marcia dopo la sconfitta di misura in trasferta contro il Torino.

Sousa non cambia

Su sponda granata, Sousa confermerà a grandi linee il 3-4-2-1 proposto a San Siro. In difesa ci sarà ancora una volta Pirola, uscito malconcio al Meazza. Il mancino scuola Inter agirà sul centro-sinistra nel terzetto completato da Gyomber e Daniliuc davanti a Ochoa. In mediana piena conferma per la coppia BohinenCoulibaly. A destra capitan Mazzocchi (tornato nell’undici iniziale lunedì sera), sull’out mancino Bradaric.

In avanti le certezze sono Candreva e Dia, mentre resta vivo il dubbio PiatekKastanos. L’attaccante polacco è in vantaggio per tornare titolare, agendo da centravanti. In caso contrario, l’impiego del cipriota sulla trequarti porterebbe Dia a giocare da punta centrale. Out Crnigoj complice un problema al polpaccio, si rivedono in panchina invece Bronn, Fazio e Troost-Ekong dopo i rispettivi infortuni.

Orsolini arma in più

Tra le fila rossoblù, Thiago Motta confermerà il 4-2-3-1 e potrà beneficiare del recupero di Orsolini. L’esterno classe ’97 è di nuovo arruolabile dopo il forfait con la Lazio, ma partirà presumibilmente dalla panchina. Al suo posto ancora Aebischer, che agirà da ala destra. Trequartista sarà ancora Ferguson, mentre a sinistra toccherà a Soriano, favorito per tornare titolare a discapito di Kyriakopoulos.

I tre trequartisti agiranno alle spalle di Barrow, favorito su Zirkzee e su un Arnautovic sempre più oggetto misterioso in questa seconda parte di stagione. In mediana scalpita Medel, ma verrà riproposta la coppia SchoutenMoro. Continuità anche nella retroguardia a protezione di Skorupski, con Lucumi e Soumaoro al centro, Cambiaso a sinistra e Posch (difensore col vizio del gol) a destra. Out Dominguez e Bagnolini.

Le probabili formazioni di Salernitana – Bologna

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Daniliuc, Gyomber, Pirola; Mazzocchi, Coulibaly, Bohinen, Bradaric; Candreva, Dia; Piatek. A disposizione: Sepe, Fiorillo, Bronn, Sambia, Troost-Ekong, Fazio, Lovato, Vilhena, Kastanos, Maggiore, Iervolino, Nicolussi Caviglia, Bonazzoli, Botheim, Valencia. Allenatore: Paulo Sousa.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Soumaoro, Lucumi, Cambiaso; Moro, Schouten; Aebischer, Ferguson, Soriano; Barrow. A disposizione: Bardi, Ravaglia, Bonifazi, Sosa, Lykogiannis, De Silvestri, Kyriakopoulos, Medel, Pyythia, Orsolini, Arnautovic, Sansone, Zirkzee. Allenatore: Thiago Motta.

ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino. Assistenti: Di Iorio – Rossi. IV uomo: Cosso. VAR: Valeri (sez. Roma 2). Assistente VAR: Piccinini.

Fischio d’inizio ore 18:00. Attesi circa 18 mila spettatori di cui 8.118 abbonati e 376 ospiti. Diretta DAZN.