Home News Salernitana assente, l’Empoli ne approfitta. 2-1 per i toscani

Salernitana assente, l’Empoli ne approfitta. 2-1 per i toscani

La formazione di Zanetti si impone meritatamente con i gol di Cambiaghi e Caputo. I granata si svegliano troppo tardi, accorciando con Piatek

389
0
La cronaca EMPSAL
La cronaca EMPSAL
Tempo di lettura: 2 minuti

Un primo potenziale match ball per chiudere il discorso salvezza. Questo è Empoli-Salernitana, incontro valido per la 34/a giornata di Serie A 2022/2023. Un match ball che vede i toscani avere la prima occasione. All’11’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Caputo viene lasciato colpevolmente solo dalla difesa granata e colpisce di testa a botta sicura. Il riflesso di Ochoa è straordinario. Sei minuti dopo ancora gran riflesso del portiere messicano su conclusione da fuori area di Cambiaghi.

Salernitana non in campo e il vantaggio empolese arriva puntuale al 37′. Cross di Ebuehi e Cambiaghi, liberissimo in area, di testa batte Ochoa. I granata abbozzano una reazione ma non c’è più tempo e si va a riposo con i toscani avanti 1-0.

La Salernitana rientra con un triplo cambio: Piatek, Kastanos e Daniliuc per Maggiore, Sambia e Pirola, con Paulo Sousa che quindi schiera i granata con un 3-4-2-1 con Kastanos largo a destro e Botheim arretrato. Però è l’Empoli al 54′ ad avere la palla del 2-0. Percussione di Marin che si tuffa in area dopo un non-contatto con Lovato, pallone che arriva a Parisi che da buona posizione spedisce alto. Al 62′ ancora Empoli con percussione di Baldanzi che mette in area ed è Daniliuc ad anticipare provvidenzialmente Caputo in angolo. Dalla bandierina, colpo di testa di Ebuehi e palla sulla parte alta della traversa.

Nuovo calcio d’angolo e il gol dell’Empoli arriva. Carambola su calcio d’angolo, palla a Ebuehi che serve il liberissimo Caputo che deve solo metterla dentro. Rete che viene convalidata dopo 4 minuti al VAR per osservare le posizioni dei due calciatori empolesi. C’è solo l’Empoli in campo e al 72′ Parisi sfiora il terzo gol con un rasoterra da fuori.

All’85’, improvvisamente, la Salernitana accorcia le distanze. Conclusione di Kastanos, Vicario non è perfetto e Piatek ne approfitta per mettere dentro la ribattuta del portiere empolese. Sette minuti di recupero. Al 94′, Mazzocchi avrebbe la palla buona ma il suo esterno sinistro termina a lato. Non succede più nulla. L’Empoli batte la Salernitana 2-1 e la striscia di risultati positivi si ferma a 10.

EMPOLI-SALERNITANA 2-1 (1-0)

EMPOLI (4-2-3-1): Vicario; Ebuehi (87′ Stojanovic), Walukievicz, Luperto, Parisi; Grassi, Marin; Baldanzi (78′ Bandinelli), Henderson (60′ Akpa Akpro), Cambiaghi (78′ Pjaca); Caputo (87′ Destro). A disp: Perisan Ujkani, Cacace, Ismajli, Tonelli, Fazzini, Vignato, Haas, Satriano, Piccoli. All: Zanetti
SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Bronn, Lovato, Pirola (46′ Kastanos); Mazzocchi, Vilhena (87′ Nicolussi Caviglia), Coulibaly (67′ Bohinen), Sambia (46′ Daniliuc); Maggiore (46′ Piatek), Botheim; Dia. A disp: Sepe, Fiorillo, Daniliuc, Troost-Ekong, Bohinen, Iervolino, Kastanos, Sfait, Piatek, Bonazzoli. All: Sousa

Marcatori: 37′ Cambiaghi (E), 62′ Caputo (E), 85′ Piatek (S)

Arbitro: Volpi di Arezzo

Note – Ammoniti: Lovato (S), Bronn (S), Baldanzi (E), Destro (E)