Home News Cremonese, tre assenti contro la Salernitana. Ballardini: «Giocheranno Sarr e Ciofani»

Cremonese, tre assenti contro la Salernitana. Ballardini: «Giocheranno Sarr e Ciofani»

Il tecnico grigiorosso a -1 dal match con la Salernitana: “Pensiamo alla partita, poi al futuro. Rosa granata dalla gran struttura tecnica e fisica”. Recuperato Benassi

945
0
Tempo di lettura: 3 minuti

Ultima vigilia della stagione per la Cremonese, impegnata domani allo Zini contro la Salernitana. Mister Ballardini ha convocato 23 calciatori per il match di domani sera, e dall’elenco emergono le assenze di Dessers, Lochoshvili e Ferrari.

Alla punta ex Feyenoord (fuori causa tendinopatia) e al difensore georgiano (uscito anzitempo all’Olimpico contro la Lazio) si è aggiunto in extremis l’ex Sampdoria, fermato da un fastidio muscolare. Recupera invece Benassi, reduce da due forfait consecutivi. Torna tra i convocati anche l’attaccante classe ’04 Basso Ricci.

Le parole di Ballardini in conferenza stampa

Il tecnico ha tenuto oggi la conferenza stampa pre-match, e ha dovuto subito fare i conti con le domande sul suo futuro: “Se quello di domani è un arrivederci? Avete iniziato a conoscermi: vogliamo fare bene la partita con la Salernitana, ci siamo visti con la società e ci rivedremo, ma l’attenzione è alla partita di domani sera”.

Sull’undici iniziale: “A Roma ha giocato Sarr, probabilmente in porta giocherà ancora lui perchè è giusto così. Carnesecchi avrà modo di salutare le persone che gli hanno voluto bene per quanto ha fatto in queste sue stagioni in grigiorosso. Ciofani? Probabilmente giocherà, perchè credo sia giusto così. Scelte di formazione anche in chiave futura? Come per Sarr, anche per altri ragazzi si fa quella valutazione, magari alcuni giocano perché abbiamo piacere di vederli in prospettiva per la prossima stagione”.

Sui margini e le aree di miglioramento del club grigiorosso: “Per me la Cremonese può strutturarsi sempre meglio, avere sempre più persone qualificate per ogni settore. E tutto questo porta a fare scelte più azzeccate. Questo campionato come esperienza ci lascia la convinzione che la Serie A vuole squadre che siano sempre serie, attente, con attenzione e personalità quando hai tu la palla e quando la palla ce l’hanno gli altri.

Devi sapere tanto, e avere la fortuna di possedere qualità fisiche e tecniche adeguate alla categoria. È chiaro che devi sapere molto, perché al minimo errore gli avversari fanno presto a punirti. Oltre alle qualità fisiche e tecniche, lo sottolineo, la Serie A richiede anche un’attenzione e una conoscenza adeguate alla categoria. Devi sapere in ogni momento della partita cosa devi fare”.

Poi, due parole sull’avversario: “La Salernitana ha una rosa ben strutturata e si sono completati già nella stagione scorsa a gennaio quando riuscirono a fare quella bella seconda parte di campionato. Hanno migliorato molto la loro rosa e quest’anno hanno addirittura messo grande qualità e fisicità dentro la squadra. Così hanno fatto un campionato abbastanza tranquillo, non sono mai stati in difficoltà. Questo grazie alla struttura fisico-tecnica che hanno dato alla loro rosa”.

Sulla sfida di domani: “Vogliamo fare una buona partita, siamo nel nostro stadio davanti a tante persone che ci hanno sostenuto per tutta la stagione, e vogliamo fare bene. Dovremo essere attenti e bravi a capire quando diventare molto aggressivi oppure, quando non siamo corti e compatti, a rientrare e difendere bene lo spazio. In certi momenti andremo uomo contro uomo, ma la Salernitana ha giocatori ben strutturati e c’è il rischio che quest’aggressività ti porti a uno squilibrio e devi rincorrere e faticare molto di più”.

Infine, un altro passaggio sulla possibilità di iniziare il prossimo campionato (da zero) alla guida della Cremo: “Già da subito abbiamo detto che le premesse qui ci sono tutte. Vale quel discorso lì. Ci sono tante società in difficoltà, la Cremonese – conclude il tecnico grigiorosso – ha tutti gli ingredienti per fare bene, e per un allenatore che ama lavorare sul campo ed è ambizioso è difficile trovare una situazione migliore di questa”.

I convocati anti-Salernitana

Questo l’elenco dei convocati di mister Ballardini per Cremonese – Salernitana:

PORTIERI – Carnesecchi (12), Saro (13), Sarr (45)
DIFENSORI – Aiwu (4), Bianchetti (15), Chiriches (21), Ghiglione (18), Quagliata (33), Sernicola (17), Valeri (3), Vasquez (5)
CENTROCAMPISTI – Acella (23), Benassi (26), Castagnetti (19), Galdames (27), Meité (28), Pickel (6)
ATTACCANTI – Afena-Gyan (20), Basso Ricci (99), Buonaiuto (10), Ciofani (9), Okereke (77), Tsadjout (74)