Home News Empoli – Salernitana, probabili formazioni: Andreazzoli col 4-3-1-2, Sousa ne cambia due

Empoli – Salernitana, probabili formazioni: Andreazzoli col 4-3-1-2, Sousa ne cambia due

Tre novità attese in casa azzurra tra difesa e centrocampo. Prima da titolare per Daniliuc su sponda granata, Dia dalla panchina

1018
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Scontro diretto cruciale al Castellani, dove Empoli Salernitana si contendono punti pesantissimi nella sesta giornata di Serie A. Il primo turno infrasettimanale presenta il match tra gli azzurri di Andreazzoli, ultimi in classifica senza punti all’attivo, e i granata di Sousa, diciassettesimi a quota 3. A sfidarsi, peraltro, sono due delle quattro squadre a non aver ancora centrato una vittoria in campionato.

L’Empoli fin qui non ha segnato neanche un gol, e le 13 reti subite si sono tradotte in 5 sconfitte di fila: la partenza horror è costata la panchina a Zanetti dopo 4 gare, e il ritorno di Andreazzoli non ha evitato la sconfitta di misura con l’Inter. La Salernitana invece è reduce dall’1-1 con il Frosinone, punto che ha permesso di muovere la classifica dopo le sconfitte con Lecce e Torino.

Andreazzoli fa tre cambi

Su sponda casalinga, Andreazzoli riproporrà il 4-3-1-2 sconfitto con l’Inter, con diverse novità negli interpreti. Davanti a Berisha cambierà il terzino destro: pronto Bereszynski a sostituire Ebuehi. A sinistra Pezzella resta in vantaggio su Cacace, mentre al centro della difesa agirà ancora la coppia obbligata Walukiewicz – Luperto, complice l’infortunio di Ismajli.

Rivoluzione quasi totale in mediana, dove l’unico a strappare la riconferma è Marin. Accanto al rumeno agiranno Fazzini e Bastoni, quest’ultimo alla prima da titolare in maglia azzurra. Sulla trequarti Baldanzi, che supporterà il tandem offensivo composto da Shpendi e Cambiaghi. Out anche Caprile e Maldini, da valutare l’ex di turno Caputo, che nella migliore delle ipotesi siederà in panchina complice un problema al polpaccio.

Poco turnover per Sousa

In casa granata, Sousa riabbraccia finalmente Dia. L’attaccante, assente nelle ultime tre gare, torna a disposizione dopo un lungo tira e molla, ma partirà dalla panchina. Il tecnico portoghese confermerà il 3-4-2-1, con un sensibile turnover rispetto all’undici anti-Frosinone. Davanti ad Ochoa la novità sarà Daniliuc, favorito su Lovato per giocare da braccetto destro di difesa. L’austriaco, alla prima da titolare, affiancherà Gyomber e Pirola.

A centrocampo toccherà nuovamente a Martegani, mentre è ballottaggio tra Legowski e Maggiore: il polacco potrebbe spuntarla, relegando stavolta in panchina l’ex Spezia. Più indietro Bohinen. Per il resto, tutto confermato: Mazzocchi e Bradaric sulle fasce, Candreva e Kastanos sulla trequarti alle spalle del falso nueve Cabral, fresco di primo gol in granata. Confermata anche l’assenza di Coulibaly, cui si aggiunge Ikwuemesi, vittima di problemi muscolari. Prima chiamata per Stewart.

Le probabili formazioni di Empoli – Salernitana

EMPOLI (4-3-1-2): Berisha; Bereszynski, Walukiewicz, Luperto, Pezzella; Marin, Fazzini, Bastoni; Baldanzi; Shpendi, Cambiaghi. A disposizione: Perisan, Stubljar, Guarino, Cacace, Ebuehi, Grassi, Kovalenko, Ranocchia, Maleh, Caputo, Gyasi, Cancellieri, Destro. Allenatore: Andreazzoli.

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Daniliuc, Gyomber, Pirola; Mazzocchi, Legowski, Martegani, Bradaric; Kastanos, Candreva; Cabral. A disposizione: Costil, Fiorillo, Allocca, Sambia, Fazio, Bronn, Lovato, Bohinen, Maggiore, Sfait, Dia, Botheim, Stewart, Tchaouna. Allenatore: Sousa.

ARBITRO: Antonio Rapuano di Rimini. Assistenti: Peretti – Di Monte. IV uomo: Feliciani. VAR: Maggioni. Assistente VAR: Doveri.

Fischio d’inizio ore 18:30. Diretta DAZN.