Home News Torino – Salernitana, probabili formazioni: dentro Kastanos, difesa inedita per Inzaghi

Torino – Salernitana, probabili formazioni: dentro Kastanos, difesa inedita per Inzaghi

Ospiti ancora con il 3-4-2-1: Boateng e Pellegrino subito nella mischia. Juric conferma il 3-4-1-2: Sazonov al posto di Buongiorno, non cambia l'attacco

694
0
SALJUV 07 01 2024 16
Tempo di lettura: 2 minuti

Lunch match tutto granata per la ventitreesima giornata di Serie A, che mette di fronte Torino Salernitana alle 12:30 domenicali. Nel primo turno dopo la chiusura del mercato di riparazione, la squadra di Inzaghi, ultima in classifica a 12 punti, cerca un risultato utile per ridurre il gap di 6 lunghezze dal Verona quartultimo. Di fronte c’è la compagine di Juric, decima a quota 31 con una partita in meno rispetto all’avversario di turno.

Il Torino arriva da ben 7 punti nelle ultime 3 gare: le vittorie con Napoli e Cagliari, intervallate dal pari col Genoa, hanno issato il Toro ad un interessante -3 dall’Europa. Ciononostante, il mercato della società di Cairo non ha soddisfatto una tifoseria ormai in larga parte disillusa e quasi rassegnata all’idea dell’ennesimo campionato da centroclassifica. Ben altri i problemi della Salernitana, che deve riscattare i 4 k.o. di fila arrivati (tutti per 2-1) contro Juventus, Napoli, Genoa e Roma.

Toro: dentro Sazonov e Ilic

Su sponda casalinga, Juric dovrà rinunciare a capitan Buongiorno, infortunato e squalificato, oltre al lungodegente Schuurs. Chance per Sazonov al centro della difesa nel 3-4-1-2 del tecnico croato. Accanto al georgiano – favorito su Djidji – agiranno Tameze (ormai adattato regolarmente da braccetto destro) e Rodriguez, che completeranno la difesa a protezione di Milinkovic-Savic.

In mediana tornerà Ilic, mentre è duello Ricci – Linetty per l’altra maglia da titolare: l’ex Empoli, in gol a Cagliari, rimane in vantaggio sul polacco. Sulle corsie conferma per Bellanova e Lazaro. Tutto invariato anche in attacco: Vlasic trequartista alle spalle di Sanabria e Zapata, che contro i sardi ha firmato il quinto gol in stagione. Dalla panchina Lovato, ex della sfida dopo un anno e mezzo molto complicato con la Salernitana.

Inzaghi lancia subito i nuovi in difesa

Lato ospiti, Inzaghi confermerà il 3-4-2-1 adottato contro la Roma, facendo però dei cambi. Specie in difesa, dove pesano moltissimo le assenze di Fazio, Gyomber e Pirola. Defezioni che comporteranno l’immediato esordio dei nuovi: dentro Boateng e Pellegrino, mentre Pierozzi resta favorito su Pasalidis per completare la difesa davanti ad Ochoa. A centrocampo manca ancora Coulibaly, che tornerà con l’Empoli dopo l’eliminazione del Mali dalla Coppa d’Africa.

Rinnovata fiducia, quindi, alla coppia Basic – Maggiore. Cambio sulla fascia destra, con Zanoli in luogo di Sambia, mentre a sinistra agirà l’instancabile Bradaric. Sulla trequarti tornerà titolare Kastanos, dopo il gol dell’1-2 contro la Roma: il cipriota affiancherà Candreva alle spalle di Ikwuemesi prima punta. Recuperato Dia, che siederà in panchina con gli ultimi arrivati WeissmanVignato e Gomis. Fuori dai convocati Bronn e Simy.

Le probabili formazioni di Torino – Salernitana

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Sazonov, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic, Lazaro; Vlasic; Sanabria, Zapata. A disposizione: Gemello, Popa, Masina, Lovato, Djidji, Vojvoda, Muntu, Gineitis, Linetty, Pellegri, Okereke. Allenatore: Juric.

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Pierozzi, Boateng, Pellegrino; Zanoli, Maggiore, Basic, Bradaric; Kastanos, Candreva; Ikwuemesi. A disposizione: Costil, Fiorillo, Salvati, Pasalidis, Sambia, Martegani, Gomis, Vignato, Legowski, Dia, Weissman, Tchaouna. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Daniele Chiffi di Padova. Assistenti: Bresmes – Scarpa. IV Uomo: Dionisi. VAR: Marini. Assistente VAR: Valeri.

Fischio d’inizio ore 12:30. Attesi circa 24 mila spettatori di cui 8.092 abbonati e 1.440 ospiti. Diretta Sky Sport DAZN.