Home Editoriale Rocchi “blinda” Salernitana Empoli: all’Arechi fischia Mariani

Rocchi “blinda” Salernitana Empoli: all’Arechi fischia Mariani

Per l’anticipo di venerdì sera, ecco Mariani: con lui i granata quasi sempre vittoriosi!

390
0
image 20
image 20
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sarà Maurizio Mariani di Aprilia, classe 1982, a dirigere la sfida in programma venerdì sera tra Salernitana ed Empoli. Mariani sarà coadiuvato dagli assistenti Di Iorio e Palermo; quarto ufficiale Zufferli, al Var Irrati e Sozza. Un parterre di primissimo livello, dunque, per una sfida che ha tutte le sembianze di un vero e proprio “spareggio salvezza”.

Mariani, internazionale dal 2019, in questo campionato ha diretto otto partite in massima serie e tre in cadetteria. Da quando la Salernitana è tornata in serie A, l’arbitro di Aprilia ha diretto i granata in quattro occasioni:

Salernitana vs Genoa 1-0 (2021/2022);

Salernitana vs Inter 0-5 (2021/2022);

Salernitana vs Venezia 2-1 (2021/2022);

Verona vs Salernitana 0-1 (2023/2024)

Uno score, dunque, totalmente favorevole ai granata che, con Marianiarbitro amuleto, per scherzarci un po’ su – hanno collezionato tre vittorie e una sola sconfitta. Considerando la delicatezza della posta in palio, Rocchi ha deciso di designare un team arbitrale da “big match”: non è un caso, infatti, che a Lissone ci saranno Irrati (VAR) – il migliore in Italia e nel mondo – e Sozza (AVAR).

È chiaro che, vista la delicatissima posizione di classifica di entrambe le squadre, Salernitana Empoli rientri nelle partite che l’Aia reputa di “prima fascia”. Pertanto, la designazione dell’arbitro laziale – nonostante la presenza di altri match importanti, come Roma Inter e Milan Napoli – non sorprende affatto.

In bocca al lupo, Maurizio!


Articolo precedentePorta inviolata a Torino, la Salernitana riparte dal restyling in difesa
Articolo successivoIl ritorno di Coulibaly e le prospettive del centrocampo granata
- Luca D'Urso - 11 agosto 1991, Salerno - Ex arbitro di calcio a livello nazionale - Appassionato di musica rock, sport e cucina - Citazione arbitrale preferita: "Vedere, decidere, dimenticare" [Roberto Rosetti]