Home Calciomercato Ora è anche ufficiale: Tiago Casasola torna alla Salernitana

Ora è anche ufficiale: Tiago Casasola torna alla Salernitana

La società allontana le voci di mercato: l’argentino si prepara a giocare la terza stagione con il cavalluccio sul petto

554
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo quasi un mese di allenamento alla corte di Castori, la Salernitana comunica ufficialmente l’arrivo di Tiago Casasola. Il difensore argentino fa ritorno a Salerno con la formula del prestito secco dalla Lazio: sostanzialmente, si tratta di comune prassi nel caso dei trasferimenti degli esuberi biancocelesti in granata.

L’ufficialità del ritorno del duttile venticinquenne argentino spazza via le voci di mercato dell’ultimo periodo, su tutte quelle riguardanti la possibilità di un ritorno in prestito a Cosenza, dove Casasola ha ben figurato nello scorso girone di ritorno con la maglia dei lupi fornendo un contributo significativo – misurabile con 8 assist in 17 presenze – per la salvezza dei calabresi.

Alla fine, il jolly nativo di Buenos Aires torna in granata per giocare la sua terza stagione con l’ippocampo, la seconda per intero: prelevato dall’Alessandria nel gennaio 2018, il generoso cursore di fascia destra – che nasce come centrale di difesa – ha totalizzato 54 presenze e 8 gol in una stagione e mezzo con l’ippocampo sul petto. Poi, la scorsa estate, le ruggini con Ventura e l’improvviso giallo del ritiro di San Gregorio Magno, che vide il difensore allenarsi per un breve periodo prima di tornare alla base.

Dopo il prestito semestrale al Cosenza, Casasola sarà un elemento importante per Castori: il tecnico ha puntato sin dall’inizio sull’argentino (anche in virtù della totale mancanza di alternative), che punterà ad essere un titolare fisso nel 3-5-2 nonostante la concorrenza dei vari Kupisz, Cicerelli e di un Lombardi ormai prossimo al ritorno.

Articolo precedenteLa contestazione dilaga anche al Nord: striscione contro Lotito a Vicenza
Articolo successivoSalernitana, a Polla appare un altro striscione contro la società
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.