Home Editoriale Orlando vicino alla Juve Stabia, ma urgono altri tagli dalla lista over....

Orlando vicino alla Juve Stabia, ma urgono altri tagli dalla lista over. Anderson e Sabiri sull’uscio

L'elenco dei diciotto rappresenta un duro rompicapo per la Salernitana. Ad oggi gli under si contano sulle dita di una mano

688
0

Ultimi otto giorni di mercato con la Salernitana ancora lontana dalla sua versione definitiva, viste le tantissime cessioni da effettuare. La questione relativa alla lista dei diciotto over 23 è assolutamente di tendenza, considerando che al momento la società di via Allende ha sotto contratto almeno sette calciatori in più rispetto al limite previsto. Il primo ad essere tagliato sarà con ogni probabilità Orlando, che è vicino alla Juve Stabia: l’esterno tarantino classe ’96, non convocato per la gara di sabato con la Reggina, andrà in gialloblu in prestito secco per una stagione.

Altri giocatori certi di partire sono Musso (che però è un under), Firenze, Altobelli e Kalombo. Quest’ultimo è in procinto di trasferirsi in prestito al Foggia: stesso percorso per il giovane Galeotafiore e forse anche per Fella, il cui inserimento in lista è ad oggi impensabile vista la mancanza di slot a disposizione.

In entrata Castori aspetta rinforzi soprattutto a centrocampo, reparto maggiormente povero di soluzioni: dalla Lazio arriveranno a breve in prestito André Anderson, che tornerà a Salerno per la seconda stagione in tre anni, e Abdelhamid Sabiri, che firmerà in biancoceleste dopo l’esperienza al Paderborn. Coulibaly resterà ad Udine, mentre la Salernitana continua a temporeggiare per Luperini, prossimo a svincolarsi dal Trapani.

Il punto, però, è che tutti i profili seguiti sono degli over, ad eccezione del solo André Anderson, il quale non andrebbe ad occupare posti in lista. Il tesseramento in prestito di Dziczek dalla Lazio non è ancora stato ufficializzato visti i problemi di salute accusati dal giocatore: il polacco, classe ’98, sarebbe un rinforzo utile per il centrocampo in quanto under. La missione più difficile, però, resta sfoltire: potrebbero andar via anche Cernigoi, Migliorini e Giannetti, mentre Micai con ogni probabilità sarà lasciato fuori lista in favore del giovane Antonio Russo (unico under in rosa insieme a Iannoni) che fungerà da terzo portiere alle spalle dei due over Belec e Guerrieri.

Anche riuscendo a piazzare tutti gli esuberi nel giro di una settimana (impresa a dir poco ardua), la Salernitana si ritroverebbe comunque con uomini in più da non poter inserire in lista e da tenere sotto contratto come fuori rosa. Un posto libero lo lascerà Mantovani, giocatore bandiera in quanto arrivato al quinto anno di militanza, ma non basta: la rosa è ancora da completare complice un centrocampo ad oggi quasi inesistente, ma la Salernitana ha problemi di gestione su tutta la linea.