Home Editoriale Mirko ANTONUCCI: voglia di fare, di essere e (di)mostrare

Mirko ANTONUCCI: voglia di fare, di essere e (di)mostrare

789
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Motivazione, caparbietà, voglia di fare bene per se stessi e per chi fa parte del proprio progetto, queste sono le componenti essenziali per dare il via a qualsivoglia nuova avventura.

Ecco le prime impressioni che trapelano dalle parole di Mirko Antonucci, il nuovo attaccante in forza alla Salernitana che, sul canale personale di Instagram, ha postato una foto in cui indossa e mostra con fierezza la nuova casacca granata.

L’ingrediente vincente per poter fare la differenza nei vari ambiti della vita è: la passione, elemento fondamentale in ogni essere umano che, quando “scende in campo”, riesce ad enfatizzare la parte migliore di ognuno.

Il talento cresciuto nella primavera giallo-rossa ha voglia di essere protagonista e far divertire i suoi nuovi supporters, dando sfoggio sul rettangolo di gioco, a prestazioni all’altezza dei suoi sogni e delle aspettative dei tifosi del cavalluccio.

Antonucci afferma con convinzione: “Inizia la mia avventura con questa nuova maglia. Arrivo qui in un momento importante della mia carriera, più maturo e consapevole di ciò che sono e posso dare a questa squadra e a questa città. Non vedo l’ora di scendere in campo dando tutto me stesso per i tifosi, per Salerno e per i compagni di squadra! SONO PRONTO”!

Mirko Antonucci agli esordi nella primavera della Roma
Articolo precedenteOrari 4^-7^ giornata: Salernitana chiamata al primo tour de force, tre settimane di fuoco
Articolo successivoAntonio D’Angelo, genesi e sfioritura di un talento non colto.
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!