Home News Enrico Coscia in società? “Per ora solo un contributo da tifoso. Nulla...

Enrico Coscia in società? “Per ora solo un contributo da tifoso. Nulla di più”

1106
0
Enrico Coscia, ex Ds della Salernitana (fonte tuttomercatoweb)

<<E’ nata un’amicizia con il direttore Fabiani e, in virtù di questo, sto dando una mano alla Salernitana. Oltre a questo non c’è nulla>>. Esordisce così Enrico Coscia, ex DS della Salernitana e deus ex machina, per ben undici anni, del settore giovanile granata sotto la presidenza Aliberti.

Molinaro, Fusco, D’Ambrosio, Piccolo, Di Deo, Cardinale sono solo alcuni dei giocatori nati sotto la sua gestione, in un settore giovanile che fece scuola in tutta Italia. Coscia è stato anche  DS nell’anno 2006/2007 ma la sua avventura terminò quando Lombardi decise di esonerare Raffaele Novelli e ingaggiare Bellotto: <<Mi dimisi per coerenza – precisa Coscia – Nessuno mai l’ha fatto>>.

Fedelissimo di Pantaleo Corvino, ora Coscia è senza squadra ma con una grande voglia di rimettersi in pista. Per adesso, in via del tutto informale, sta dando un contributo alla causa granata: <<Per noi salernitani la squadra granata è tutto e se posso dare una mano perché no. Sono uomo di calcio e questa è la mia vita. Fabiani è uomo di calcio come me. E’ nata una amicizia e questo è tutto per adesso>>.

Magari un salernitano in società potrebbe anche calmare il clima di dissenso che è nato intorno al sodalizio granata: <<Non entro in queste dinamiche – conclude Coscia – Non mi pongo nemmeno il problema. Tutti vogliono il meglio per la Salernitana>>.

Insomma, per adesso Coscia cercherà, da amico e tifoso granata, di dare qualche bella dritta al management della Salernitana dall’alto della sua esperienza pluridecennale. Il futuro, però, non si può prevedere. Il calcio, come si sa, è materia fluttuante.