Home News Undici anti-Vicenza: poco turnover per Castori, scalpita Veseli

Undici anti-Vicenza: poco turnover per Castori, scalpita Veseli

Tre possibili cambi nello scacchiere del tecnico: complicato pensare ad una maxi-rivoluzione

213
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Poco più di 24 ore alla gara del Menti tra Vicenza e Salernitana. Nonostante i tanti impegni ravvicinati (sabato si torna in campo con l’Ascoli, poi martedì prossimo a Genova in Coppa Italia con la Sampdoria), Castori sembra intenzionato ad apportare pochissimi cambiamenti alla sua formazione, confermando quasi in blocco l’undici vittorioso contro Pisa e Chievo.

Scartata l’ipotesi di un maxi-turnover, dunque, la novità principale nel 4-4-2 del tecnico potrebbe essere rappresentata dal ritorno da titolare di Frédéric Veseli: l’albanese è rimasto fuori dall’undici iniziale nelle ultime due uscite dopo aver giocato dal 1′ con la Reggina, e potrebbe trovare spazio sulla corsia di sinistra in luogo di Lopez, che domani beneficerà di un turno di riposo dopo le fatiche di sabato. Veseli, peraltro, ha ricoperto il ruolo di terzino sinistro recentemente con la propria Nazionale e gode di tutta la fiducia di Castori, che ne apprezza la particolare duttilità. Per il resto, difesa confermata su tutta la linea: tra i pali Belec, a destra Casasola e la coppia Aya-Gyomber al centro.

A centrocampo Castori dovrebbe invertire l’ordine di partenza delle due staffette effettuate a gara in corso sabato: Kupisz troverà spazio dal 1′ a destra in luogo di Lombardi, mentre Schiavone farà rifiatare Capezzi. Conferma per Di Tacchio e Cicerelli, così come per la coppia offensiva: saranno ancora Djuric e Tutino gli incaricati di capitalizzare al meglio le occasioni granata, vista l’assenza di Gondo, che Castori avrebbe potuto utilizzare per concedere un po’di riposo alla coppia d’oro. Dalla panchina, ovviamente, torneranno utili i vari Capezzi, Antonucci, Anderson e un Lombardi ancora alla ricerca della miglior condizione fisica.

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Veseli; Kupisz, Schiavone, Di Tacchio, Cicerelli; Tutino, Djuric.