Home News Nazionali granata: Karo perde in Grecia, ok Belec e Veseli. Stasera tocca...

Nazionali granata: Karo perde in Grecia, ok Belec e Veseli. Stasera tocca a Gyomber

Campo sia per il portiere che per i due difensori nelle amichevoli. L'ex Bari si gioca il pass per l'Europeo

276
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Tre i calciatori della Salernitana scesi ieri in campo con le rispettive Nazionali in gare amichevoli. Alle 15:45 ad Atene è stato il turno di Andreas Karo, che è subentrato a gara in corso nel match perso 2-1 da Cipro contro la Grecia: il difensore classe ’96 ha preso il posto di Katelaris all’intervallo sul risultato di 2-0, fissato dalle reti siglate in apertura da Tzolis e Giakoumakis. Entrato in campo insieme all’altro calciatore cadetto Kastanos – centrocampista in forza al Frosinone -, il ventiquattrenne di proprietà della Lazio ha giocato la ripresa come difensore centrale nel 4-4-2 del ct Walem. Secondo tempo in cui a Cipro non è bastato il gol di Ilia, utile solo a riaprire la gara.

Alle 17:00 è toccato invece a Veseli, anche lui protagonista a gara in corso nel successo per 2-1 dell’Albania sul Kosovo. Il difensore della Salernitana – che pochi giorni dopo la sconfitta contro la Spal ha ritrovato Berisha, questa volta nella veste di compagno di squadra – è entrato all’intervallo in luogo di Hoxhallari, sistemandosi nell’ormai consueto ruolo di terzino sinistro affidatogli dal ct Edi Reja. Il match giocato ad Elbasani si è deciso con i gol di Balaj al 31′ e Uzuni al 65′ per i padroni di casa, poi il rigore siglato dal laziale Muriqi a 2′ dalla fine per i kosovari.

In serata è sceso in campo anche Vid Belec con la Slovenia, in uno scialbo pari a reti bianche contro l’Azerbaijan: scesi in campo a Lubiana con i tre “italiani” di lusso Zajc, Kurtic e Ilicic, i ragazzi del ct Kek non sono andati oltre un piatto 0-0 contro la selezione di De Biasi. Serata inoperosa per il portiere granata, che ha mantenuto un facile clean sheet grazie alla totale mancanza di conclusioni nello specchio della porta da parte degli avversari, capaci di un solo tiro finito fuori nell’arco dei 90 minuti.

Questa sera toccherà invece a Gyomber, che dovrebbe partire dalla panchina nello spareggio decisivo tra Irlanda del Nord e Slovacchia: a Belfast la selezione del ct Hapal si gioca un posto tra le 24 che parteciperanno alla fase finale di Euro 2021. Fischio d’inizio alle 20:45.

Articolo precedenteSalernitana, oggi squadra in campo al Mary Rosy
Articolo successivo“La sconfitta di Ferrara figlia di errori e lacune croniche”
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.