Home News Di Tacchio: ” Partita intensa, non si molla niente”

Di Tacchio: ” Partita intensa, non si molla niente”

Il capitano Ciccio Di Tacchio si esprime ai microfoni di Dazn, mostrandosi entusiasta del primo tempo disputato dalla sua squadra, incita, quindi, i compagni a fare ancora meglio durante la seconda frazione di gioco

195
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’avvio della 27/a giornata di serie B tra Cremonese e Salernitana ha evidenziato in campo, sin da subito, grande intensità tra le due sfidanti.

La pressione dei grigiorossi nella prima frazione di gioco è stata forte. La squadra di Pecchia ha occupato la metà campo avversaria più di quanto non abbia fatto la formazione di Castori, ma, ciononostante, la retroguardia granata, con l’ausilio dei centrocampisti, è riuscita, in più occasioni, a tenere testa alle incursioni dei padroni di casa.

La tensione è stata alta tra le due partecipanti al campionato cadetto. Entrambe le compagini sono vogliose di fare risultato e cercano, spasmodicamente, lo specchio della porta.

Al 14’minuto, è la Salernitana ad avere la meglio. Un cross da fuori area del polacco Jaroszynki va a cercare e trovare dell’instancabile Milan Djuric, che con un forte e sicuro colpo di testa, spiazza l’estremo difensore avversario e porta la propria squadra in vantaggio.

Il giocatore bosniaco, così, realizza il suo quinto centro stagionale. L’ultima marcatura del numero del numero 11 granata risaliva alla gara interna contro l’Entella del 21 Dicembre.

Al termine del primo tempo, capitan Francesco Di Tacchio rilascia una breve dichiarazione ai microfoni di Dazn, affermando:

“Abbiamo iniziato con la giusta mentalità. La Cremonese è una squadra tosta, dobbiamo essere bravi a sfruttare le ripartenze, c’è da tenere duro. Il gioco che oggi stiamo esprimendo sul rettangolo di gioco è molto buono. Il primo tempo è stato gestito bene da entrambe le squadre. Ci attende una seconda frazione di gioco intensa. Ci sarà da stare attenti gli ingressi di qualità in campo”.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.