Home News Salernitana, verso Cosenza con allarme in difesa: si fermano Aya e Lopez

Salernitana, verso Cosenza con allarme in difesa: si fermano Aya e Lopez

Castori rischia di perdere metà della sua retroguardia titolare: possibile spazio per le seconde linee

581
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Tre giorni alla sfida del Marulla contro il Cosenza, e Castori rischia di dover fronteggiare la prima, seria emergenza in difesa. Nell’allenamento di oggi, infatti, hanno lavorato a parte sia Walter Lopez che Ramzi Aya: il terzino uruguagio è rimasto ai box per una distorsione alla caviglia, mentre il centrale italo-tunisino deve fare i conti con i postumi di un affaticamento muscolare; se quest’ultimo fin qui è stato sempre a disposizione (da titolare) nel corso della stagione, per il cursore di fascia sudamericano si tratta invece di una ricaduta, dopo il problema che lo aveva già tenuto fuori nei match contro Ascoli e Spal.

I due punti interrogativi, ovviamente, restano piuttosto rilevanti nell’economia delle scelte di formazione: entrambi i giocatori hanno chance di recupero nelle prossime 48 ore, ma è chiaro che in caso di un doppio forfait Castori perderebbe metà della sua difesa titolare, dovendo trovare alternative. In luogo del marocchino, il tecnico potrebbe proporre da titolare Mantovani, oppure affidarsi a Bogdan: entrambi hanno avuto fin qui una sola chance dal primo minuto in Coppa Italia (l’ex Toro a Genova con la Sampdoria, il croato all’Arechi contro il Sudtitol), e certamente non brillano quanto a minuti nelle gambe.

Sulla corsia mancina, invece, il candidato numero uno per rimpiazzare Lopez sarebbe Veseli: l’albanese tornerà tra i convocati dopo il forfait con la Cremonese a causa degli acciacchi rimediati in Nazionale; l’ex Empoli è ovviamente la prima soluzione, e, vista la sua duttilità, potrebbe tornare utile anche come centrale al fianco di Gyomber. Con quest’ultima soluzione, sulla corsia mancina Baraye avrebbe la prima occasione da titolare: ipotesi comunque complicata, vista anche la scarsa fiducia dimostrata fin qui da Castori verso l’esterno senegalese.

Ad ogni modo, le condizioni di Aya e Lopez saranno monitorate tra domani e dopodomani, prima della partenza per la Calabria. Non ci saranno invece con certezza Karo, positivo al Covid, e il lungodegente Lombardi, che continua il suo lavoro di fisioterapia. Dopo il lavoro odierno (situazioni di gioco e mezz’ora di partita a tutto campo), la Salernitana tornerà ad allenarsi domani alle 14:30, prima della rifinitura di sabato.

© solosalerno.it – tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.