Home News Frosinone, i convocati e la probabile formazione: emergenza in attacco per Nesta

Frosinone, i convocati e la probabile formazione: emergenza in attacco per Nesta

I convocati e le ultime novità in casa Frosinone in vista della gara di domani contro la Salernitana. Recuperano Ciano e Kastanos

659
0
Frosinone-squadra
Fonte: Frosinonetoday.it
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sono 22 i giallazzurri convocati da mister Nesta per la gara FrosinoneSalernitana in programma domani allo stadio “Benito Stirpe”. Emergenza in attacco per Alessandro Nesta che, però, recupera tre pedine importanti del suo scacchiere tattico. Per il match contro i granata, infatti, saranno a disposizione Capuano, Kastanos e Ciano, assenti nella vittoriosa trasferta di Reggio Emilia di due giorni fa.

L’attaccante napoletano stringerà i denti e tenterà di strappare una maglia da titolare al fianco di Parzyszek. Prevedibile, in ogni caso, la staffetta con il giovane Tribuzzi. Nulla da fare per il centravanti americano Andrija Novakovich che, tramite un post su Instagram, nella giornata di ieri ha rivelato la sua positività al Covid. Fuori per scelta tecnica, invece, Aredemagni e l’ex Dionisi, ormai fuori dal progetto tecnico. A centrocampo, dopo il problema muscolare accusato nella rifinitura della gara contro gli emiliani, Nesta recupera Kastanos che, con ogni probabilità, partirà dall’inizio al fianco di Maiello e Rodhen, con Salvi e Zampano esterni. Scelte obbligate in difesa. Davanti a Bardi, agirà il terzetto di centrali composto da Brighenti, Szyminski e Curado.

Fermi ai box Ariaudo, Volpe, Luciani, Baroni e D’Elia, ancora alle prese con i rispettivi infortuni. Di seguito, ecco la lista dei convocati della compagine ciociara:

PORTIERI: Bardi, Iacobucci, Marcianó

DIFENSORI: Szyminski, Brighenti, Giordani, Salvi, Zampano, Curado, Beghetto, Capuano

CENTROCAMPISTI: Gori, Maiello, Tribuzzi, Kastanos, Rodhen, Vitale, Carraro, Boloca, Tabanelli

ATTACCANTI: Ciano, Parzyszek

Articolo precedenteSE C’È AYA C’È GIOIA
Articolo successivoSalernitana, avanti con il 3-5-2: tanti dubbi in mediana, possibile turnover per Casasola
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.