Home News La Salernitana incappa nella turbolenza Monza. 3-0 per i brianzoli sui granata

La Salernitana incappa nella turbolenza Monza. 3-0 per i brianzoli sui granata

294
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La Salernitana viene sconfitta a Monza nella sfida valevole per la 16/a giornata di Serie B 2020/2021. I brianzoli si impongono 3-0 con reti di Balotelli, Barillà e Armellino.

Ennesimo esame di maturità per la capolista Salernitana che oggi è di scena all'”U-Power Stadium”, già “Brianteo”, di Monza per affrontare la squadra definita dagli addetti ai lavori come corazzata del campionato. La squadra di Brocchi si affida a Balotelli dal 1′. E all’ex Inter e Milan bastano 4 minuti per timbrare il cartellino. Mota Carvalho ubriaca Casasola con una finta e serve l’accorrente Carlos Augusto. Cross di quest’ultimo dalla sinistra e tocco facile facile di Balotelli per il vantaggio del Monza.

Al 14′, brianzoli vicino al raddoppio. Azione di contropiede, Mota Carvalho accetta l’uno contro uno con Aya, si allarga sulla sinistra e premia l’inserimento di Boateng. L’ex Milan conclude di prima da ottima posizione ma Belec si oppone con un grande riflesso. Dieci minuti dopo, però, clamorosa occasione per il pareggio da parte della Salernitana. Il Monza, su un capovolgimento di gioco, si ritrova scoperto. Cross di Tutino, sponda di Djuric e Anderson, solo davanti al portiere, spara clamorosamente alto sulla traversa.

Al 31′, ancora Monza. Progressione di Carlos Augusto che serve verticalmente per Frattesi. Assist di quest’ultimo per Boateng che scocca un gran destro sul quale Belec si esalta in tuffo. Sessanta secondi dopo, è ancora il portiere sloveno a tenere in vita la Salernitana. Palla sanguinosa persa da Gyomber sulla trequarti, Mota Carvalho si invola e arrivato al limite dell’area conclude a giro ma Belec è straordinario a deviare in angolo. Castori a questo punto decide di tornare al 4-4-2, togliendo Mantovani e inserendo Kupisz. Cambio tattico che fa il primo effetto al 36′, quando una staffilata di Di Tacchio impegna severamente il portiere monzese Di Gregorio, che si rifugia in angolo.

Al 39′, ancora Belec sugli scudi. Il portiere sloveno si oppone a un tiro di Frattesi, ben imbeccato da Carlos Augusto. Lo sloveno però si deve arrendere al 45′. Colpo di tacco illuminante di Boateng a pescare Frattesi, assist dalla destra di quest’ultimo che trova Barillà, che con un destro infila il pallone alla destra di Belec. 2-0 Monza e con questo punteggio si va a riposo.

Ripresa e al 51′ ancora Monza. Frattesi si beve Lopez, mette in mezzo, rasoterra di Balotelli e ancora parata di Belec. Un quarto d’ora dopo, destro a giro di Mota Carvalho e palo pieno. La Salernitana? Si fa vedere all’89’, con Cicerelli. L’ex Foggia, entrato al posto di Schiavone, viene pescato libero in area da Casasola ma, da buonissima posizione, spara in curva. Quattro minuti di recupero e al 94′ il neoentrato Armellino, in contropiede, sigla il definitivo 3-0. Il Monza batte la Salernitana e sale a quota 29, a -2 dai granata, ancora capolista in attesa dell’Empoli.

MONZA-SALERNITANA 3-0 (2-0)

MONZA (4-3-3): Di Gregorio; Donati, Bellusci (61′ Paletta), Bettella, Carlos Augusto; Frattesi (86′ Armellino), Barberis, Barillà; Boateng (76′ D’Errico), Balotelli (61′ Maric) , Mota Carvalho. A disp. Lamanna, Sommariva, Scaglia, Colpani, Lepore, Marin, Pirola. All. Brocchi
SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya, Gyombér, Mantovani (34′ Kupisz); Casasola, Schiavone (60′ Cicerelli), Di Tacchio, Anderson (60′ Dziczek), Lopez; Djuric (81′ Giannetti), Tutino (81′ Gondo). A disp. Adamonis, Barone, Bogdan, Capezzi, Veseli, Iannoni, Antonucci. All. Castori

Marcatori: 4′ Balotelli, 45′ Barillà, 90′ + 4 Armellino

Arbitro: Sacchi di Macerata

Note – Ammoniti: Gyomber (S), Djuric (S), Bellusci (M)

Articolo precedenteTaccuino avversario – Moria (MondoSportivo.it): “Monza, rischio troppa pressione. Salernitana superiore alle attese, ma con quell’incognita. Mezzaroma presidente in A? Sarebbe legge ad personam”
Articolo successivoMonza-Salernitana, Carlos Augusto a DAZN: “Bella vittoria, felice per l’assist a Balotelli”