Home Calciomercato Si riaccende il mercato prima del gong: Jaroszynski verso il ritorno, in...

Si riaccende il mercato prima del gong: Jaroszynski verso il ritorno, in uscita Giannetti e Lopez

Il polacco vicino al ritorno in prestito dal Genoa. La partenza dell'attaccante senese comporterebbe la necessità di una punta

457
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torna a scaldarsi il mercato della Salernitana a poche ore dal gong previsto per le 20 di questa sera. Il nome caldo per la difesa è quello di Pawel Jaroszynski: il difensore polacco è in uscita dal Pescara dopo un girone d’andata difficile, e la società granata sta definendo un accordo con il Genoa (club proprietario del cartellino del classe ’94) per un ritorno in prestito dopo l’esperienza della scorsa stagione agli ordini di Ventura. Rinforzo duttile, impiegabile sia largo a tutta fascia che come braccetto nella difesa a tre, il mancino polacco potrebbe a breve fare ritorno a Salerno, dopo aver affrontato i granata da ex proprio sabato scorso.

A sorpresa, inoltre, l’asse con il Pescara sembra riaprire la possibilità di una cessione di Giannetti: la Salernitana ha definito con il club abruzzese una cessione in prestito, e l’attaccante senese potrebbbe quindi approdare in biancazzurro nelle prossime ore. La società di Sebastiani ha seguito a lungo il calciatore, già proposto nelle battute finali del mercato estivo, e sembrerebbe essersi convinta a piazzare l’affondo decisivo dopo l’infortunio di Galano. Ai saluti anche Lopez, il quale è vicino alla Triestina: la Salernitana ha già trovato l’accordo con il club friulano, resta da comprendere la volontà del terzino granata, che è in scadenza a giugno con la società di via Allende. Arrivasse l’ok al trasferimento, l’uruguagio in queste ore lascerebbe il ritiro di Reggio Calabria.

Nelle prossime ore la Salernitana dovrebbe risolvere anticipatamente il prestito di Antonucci con la Roma, mentre la partenza di Giannetti potrebbe spingere la società a cercare una punta: al momento, però, il discorso attaccante resta un rebus. Di certo c’è che Pettinari, sogno di Castori, resta irraggiungibile. Carretta è invece vicino al Chievo. Seguiranno sviluppi.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.