Home Editoriale Salernitana, Tutino non basta. Col Chievo è 1-1

Salernitana, Tutino non basta. Col Chievo è 1-1

306
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Termina 1-1 la sfida d’alta classifica per la 21/a giornata di Serie B 2020/2021 tra Salernitana e Chievo. Granata in vantaggio con Tutino, pareggio clivense con De Luca con una rete contestata dalla Salernitana, ma per l’arbitro Sozza il pallone ha varcato completamente la linea di porta.

La Salernitana ospita il Chievo per questa partita valevole per la 21/a giornata di Serie B 2020/2021, che rappresenta un vero e proprio scontro diretto, dato che granata e gialloblu sono appaiati in classifica al secondo posto in classifica con 35 punti. Ed è la Salernitana a partire meglio. Al 10′, sugli sviluppi di un’azione veloce, Casasola conclude dall’interno dell’area da posizione defilata a destra, ma Semper si oppone senza problemi. Tre minuti dopo, calcio d’angolo di Capezzi, Di Tacchio vuole imitare Mancini in un famoso Parma-Lazio del 1999 colpendo al volo di tacco, trovando però Semper attento.

Il vantaggio granata arriva al 22′. Cross dalla trequarti di Casasola, Tutino anticipa Leverbe, controlla e lascia partire un destro da pochi passi sul quale Semper non può proprio nulla. La prima iniziativa del Chievo avviene al 25′. Punizione dello specialista Ciciretti, ma Belec non si fa sorprendere.

Al 41′, ancora solita punizione di Ciciretti che termina di poco a lato della porta difesa da un Belec immobile. Si tratta dell’ultima emozione del primo tempo, che termina con la Salernitana in vantaggio per 1-0.

Inizia la ripresa e al 50′, il Chievo pareggia. Il cross di Garritano diventa un tiro e sbatte sul palo. Sulla respinta si avventa De Luca ma Belec respinge. Per l’arbitro Sozza di Seregno, però, il portiere sloveno è intervenuto quando il pallone aveva già varcato la linea di porta e quindi è gol.

I gialloblu conducono le danze, ma al 60′ la Salernitana sfiora il nuovo vantaggio. Cross di Casasola, colpo di testa di Djuric e Semper devia in angolo togliendo il pallone dall’incrocio dei pali con un balzo felino. Tre minuti dopo, Casasola intercetta uno sciagurato retropassaggio di Garritano verso Renzetti, salta di netto quest’ultimo e si presenta a tu per tu con Semper, spedendo però fuori il rasoterra.

Al 68′, nel giro di sessanta secondi due occasioni da una parte e dall’altra. Prima il Chievo con una girata di De Luca dall’interno dell’area, poi la Salernitana con una staffilata di Di Tacchio dai 20 metri. In entrambi i casi, pallone fuori non di molto.

All’81’, clamorosa occasione per il Chievo. Bogdan disimpegna male e il pallone va sui piedi di Viviani. Quest’ultimo serve per De Luca che smista per Djordjevic, entrato in corso d’opera al posto di Margiotta. L’ex Lazio conclude a botta sicura ma Belec è fenomenale a chiudere lo specchio. Sei minuti dopo ancora Belec a opporsi alla conclusione velenosa di Canotto. Si tratta dell’ultima occasione della partita. Salernitana-Chievo termina sul punteggio di 1-1.


SALERNITANA-CHIEVO 1-1 (1-0)

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyombér, Mantovani; Casasola, Coulibaly (71′ Schiavone), Di Tacchio (82′ Dziczek), Capezzi (57′ Kiyine), Jaroszynski; Tutino (82′ Gondo), Djuric (82′ Anderson). A disp: Adamonis, Aya, Sy, Veseli, Boultam, Cicerelli, Kristoffersen. All: Castori.
CHIEVO (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Rigione, Renzetti; Ciciretti (65′ Canotto), Obi, Palmiero (76′ Viviani), Garritano (82′ Giaccherini); Margiotta (65′ Djordjevic), De Luca (82′ Bertagnoli). A disp: Seculin, Pavlev, Vaisanen, Cotali, Zuelli, Fabbro, Di Gaudio. All: Aglietti.

Marcatori: 22′ Tutino (S), 50′ De Luca (C)

Arbitro: Sozza di Seregno

Note – Ammoniti: Coulibaly (S), Gyomber (S)

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.