Home News Cuore Salernitana, in extremis è 2-2 a Pisa

Cuore Salernitana, in extremis è 2-2 a Pisa

317
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La Salernitana acciuffa a Pisa un pareggio insperato ma preziosissimo. Toscani avanti 2-0 con Mazzitelli e Marconi, granata che accorciano con Tutino e al 93′ trovano il pari con Casasola.

La Salernitana a Pisa cerca conferme in questo turno infrasettimanale valevole per la 22/a giornata di Serie B 2020/2021. La partenza, però, è di marca nerazzurra. Al 4′, Birindelli si beve Jaroszynski e serve in area, con Marconi che, per fortuna dei granata, sbaglia un rigore in movimento spedendo a lato. Al 18′, Gondo, in fase di disimpegno, si addormenta e si fa togliere il pallone da Gucher. Quest’ultimo non ci pensa due volte e scocca un violento destro che trova la risposta di Belec.

La partita, da lì in avanti, si fa molto tattica e non vi sono particolari occasioni. Fino al 44′, minuto in cui Casasola ruba un pallone sulla propria trequarti e filtra subito la sfera verso Tutino. L’ex Napoli brucia Caracciolo sullo scatto ma il suo diagonale destro da buona posizione termina fuori. Sul capovolgimento di fronte, Gucher scarica per Birindelli. Quest’ultimo crossa per Mazzitelli che calcia al volo, ma la palla termina a lato. Il primo tempo si conclude praticamente in quell’occasione, sul punteggio di 0-0.

Secondo tempo e al 47′ Pisa vicinissimo al vantaggio con una botta secca di Birindelli dai 25 metri che coglie in pieno la traversa, grazie anche a un’impercettibile ma determinante deviazione di Belec. Sei minuti dopo, i toscani passano in vantaggio. Calcio d’angolo battuto da Gucher, Mazzitelli sovrasta Bogdan in area e batte Belec.

Al 58′, ancora Pisa. Marconi difende un pallone in area spalle alla porta e lascia partire una girata di destra che finisce a lato non di molto. Due giri di lancette e Belec deve fare gli straordinari, ipnotizzando Marconi lanciato a rete da uno sciagurato retropassaggio di Capezzi, entrato da pochi minuti. Il centravanti pisano non fallisce al 72′. Cross di Palombi, splendida girata al volo di Marconi e nulla da fare per Belec, per il 2-0 del Pisa.

Al 76′, però, la Salernitana la riapre. Beghetto si fa rubare palla da Tutino e l’attaccante granata si invola verso Gori. Il portiere del Pisa gli respinge la prima conclusione, ma nulla può sulla seconda ed è 2-1.

Tre minuti dopo, ancora occasione per il Pisa. Marconi si avventa su una palla vagante in area e il suo tiro esce fuori di pochissimo.

La gara si avvicina al 90′ e vengono decretati quattro minuti di recupero. Al 91′, l’occasione per la Salernitana. Cicerelli, defilato da fuori area sulla sinistra, lascia partire un piazzato con il destro che per poco non beffa il portiere pisano Gori. Centoventi secondi dopo, lancio lungo di Belec. Il pallone arriva nell’area pisana dopo sponda di Djuric, Tutino viene atterrato ma la sfera giunge sui piedi di Casasola che fa partire un destro che piega le mani a Gori per il 2-2 della Salernitana. Non accade più nulla. La Salernitana acciuffa in extremis un punto importantissimo, salendo a quota 37 punti in classifica.

PISA-SALERNITANA 2-2 (0-0)

PISA (4-3-3): Gori; Birindelli (90′ Pisano), Caracciolo, Benedetti (46′ Varnier), Beghetto; Gucher, De Vitis (81′ Marin), Mazzitelli; Palombi (81′ Soddimo), Marconi, Vido (72′ Siega). A disp: Perilli, Loria, Quaini, Mastinu, Meroni, Lisi, Marsura. All: D’Angelo.
SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Aya, Veseli; Casasola, Coulibaly (65′ Cicerelli), Di Tacchio (83′ Anderson), Kiyine (54′ Capezzi), Jaroszynski (83′ Dziczek); Tutino, Gondo (54′ Djuric). A disp: Adamonis, Guerrieri, Sy, Schiavone, Boultam, Kristoffersen, Mantovani. All: Castori.

Marcatori: 53′ Mazzitelli (P), 72′ Marconi (P), 76′ Tutino (S), 90′ + 3′ Casasola (S)

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna

Note – Ammoniti: Benedetti (P), Kiyine (S), Vido (P), Coulibaly (S), Marin (P), Casasola (S)

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.