Home News FIGC, il giorno delle elezioni. Gravina favorito su Sibilia. Per la Salernitana...

FIGC, il giorno delle elezioni. Gravina favorito su Sibilia. Per la Salernitana presente Marco Mezzaroma.

Il risultato dell'elezione dovrebbe giungere nel primo pomeriggio

127
0
Assemblea elettiva Figc
Tempo di lettura: 2 minuti

È il giorno dell’elezione del presidente della FIGC. Alle 10 è cominciata, a Roma, la seconda convocazione per l’assemblea elettiva che vedrà in lizza Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia.

L’Assemblea è cominciata da pochi minuti con la designazione del presidente dell’assemblea. Per dirigere le operazioni di voto è stato designato l’ex presidente della FIGC Franco Carraro. Il quorum è stato raggiunto ma l’assemblea è stata sospesa fino alle 12 per permettere l’elezione dei consiglieri federali.

Gabriele Gravina sembra più che favorito nei confronti di Sibilia ma i due non si risparmieranno frecciate nel corso dei rispettivi discorsi programmatici.

L’Assemblea si compone di 276 Delegati, i quali intervengono in rappresentanza delle società della Lega Nazionale Professionisti Serie A (LNP Serie A), della Lega Nazionale Professionisti Serie B (LNP Serie B), della Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), della Lega Nazionale Dilettanti (LND), degli atleti, dei tecnici, dell’Associazione Italiana Arbitri (AIA). I Delegati per le società delle Leghe professionistiche sono i Presidenti dei club (20 LNP Serie A, 20 LNP Serie B, 58 Lega Pro) o i loro rappresentanti; i Delegati per le società della LND (91), per gli atleti (52), per i tecnici (26) e per gli ufficiali di gara (9) sono quelli eletti secondo i rispettivi regolamenti. Ai fini del calcolo delle maggioranze, il complesso dei voti spettanti ai Delegati è pari a 516. A tal fine, al voto di ciascuno dei Delegati è attribuita la seguente ponderazione: LNP Serie A 3,10; LNP Serie B: 1,29; Lega Pro: 1,51; LND: 1,93; Atleti e Tecnici 1,98; AIA: 1,15.

Le votazioni avranno luogo a scrutinio segreto con sistema di voto elettronico. Il Presidente Federale sarà eletto con la metà più uno dei voti esprimibili dai presenti accreditati in Assemblea. Per individuare il presidente eletto verranno effettuati sino a tre scrutini.

In rappresentanza della Salernitana ci sarà Marco Mezzaroma. Lotito sarà presente per rappresentare la Lazio. Come membro supplente dell’Assocalciatori ci sarà anche il difensore granata Ramzi Aya. Il calciatore, però, non ha diritto al voto.

Solosalerno.it seguirà con attenzione tutte le fasi dell’elezione che potrebbe arrivare nel primo pomeriggio.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.