Home News Salernitana-Cosenza, le probabili formazioni: Castori rilancia Tutino, Occhiuzzi punta su Trotta

Salernitana-Cosenza, le probabili formazioni: Castori rilancia Tutino, Occhiuzzi punta su Trotta

Tre cambi nello scacchiere granata. Emergenza in difesa per gli ospiti: chance per il grande ex Schiavi

227
0
Tempo di lettura: 3 minuti

Tre punti contro una rivale storica, per continuare un’appassionante cavalcata. Questo l’obiettivo della Salernitana, che oggi pomeriggio all’Arechi affronta il Cosenza nel ventottesimo turno di Serie B. Una partita in cui, classifica alla mano, la formazione di Castori sarà davvero obbligata a vincere, probabilmente per la prima volta in questa stagione: i granata sono quarti in classifica, e vantano ben 20 punti in più rispetto ai rossoblù, fermi ad un pericoloso diciasettesimo posto. Insomma, poco spazio alle interpretazioni: padroni di casa chiamati a far valere la differenza mostrata in questo campionato, al fine di proseguire una striscia di ben 9 risultati utili consecutivi.

Di Tacchio e compagni arrivano dal successo di misura ottenuto 7 giorni fa a Cremona, deciso dal ritorno al gol di Djuric. Dall’altro lato un Cosenza che, oltre a voler rifarsi dopo il ko casalingo della gara d’andata, arriva a Salerno con l’obbligo di rialzare la testa dopo due sconfitte di fila, contro Brescia e Frosinone. I silani attualmente disputerebbero i playout insieme alla Reggiana, e i soli 3 punti di vantaggio sulla zona retrocessione non possono far dormire sogni tranquilli. La Salernitana, dal canto suo, va a caccia di un risultato pesantissimo: i granata sono a -4 dall’Empoli in vetta e a -1 dal secondo posto, occupato dal Monza. Un successo contro i lupi permetterebbe, salvo improvvisi scivoloni, di mettere ancor più in cassaforte un posto in zona playoff.

Su sponda granata, Castori deve fare i conti con l’assenza di Ramzi Aya, ai box per un problema muscolare. Il forfait dell’ex Pisa – indisponibile al pari di Lombardi, Dziczek e Guerrieri – costringerà il tecnico marchigiano a rivedere il terzetto difensivo. Nel 3-5-2 granata sarà ancora Gyomber a guidare la retroguardia a protezione di Belec; lo slovacco sarà affiancato dal rientrante Mantovani e dal riconfermato Veseli. In mediana agirà ancora Di Tacchio come perno centrale, confermato al pari delle mezze ali Coulibaly e Capezzi. Ancora titolare anche Jaroszynski sulla corsia sinistra, mentre a destra si rivedrà Casasola dal primo minuto. In avanti, dopo aver ritrovato la rete che mancava dal 21 dicembre, Djuric partirà ancora dall’inizio, mentre Gondo sarà in panchina. Al fianco del bosnaco tornerà titolare Tutino, grande ex della partita nonché match winner al Marulla nella sfida d’andata.

Tra le fila ospiti, Occhiuzzi confermerà il 3-4-1-2, ritrovandosi però a fronteggiare la forte emergenza difensiva: fuori gli squalificati Idda e Tiritiello, oltre al lungodegente Bittante. Davanti a Falcone, il tecnico calabrese concederà quindi una chance dal primo minuto a Raffaele Schiavi: il difensore metelliano – con un lungo passato a Salerno, prima nelle giovanili e poi in prima squadra per cinque stagioni – comporrà la difesa insieme a Ingrosso e all’altro ex granata Legittimo. In mediana, complice l’assenza dell’infortunato Ba, sarà Kone ad affiancare Petrucci. Sulle corsie laterali agiranno nuovamente Gerbo e Crecco, quest’ultimo autore del gol dell’illusorio vantaggio nel match perso 2-1 in casa contro il Frosinone. Fiducia anche alla fantasia di Tremolada sulla trequarti, mentre in avanti tornerà dal primo minuto Trotta al fianco di Gliozzi. Scivola in panchina Carretta, cercato a lungo dalla Salernitana durante il mercato di gennaio.

Queste le probabili formazioni:

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Mantovani; Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Jaroszynski; Tutino, Djuric. A disposizione: Adamonis, Micai, Sy, Durmisi, Bogdan, Schiavone, Boultam, Kupisz, Kiyine, Gondo, Cicerelli, Anderson, Kristoffersen. Allenatore: Castori.

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Ingrosso, Schiavi, Legittimo; Gerbo, Kone, Petrucci, Crecco; Tremolada; Gliozzi, Trotta. A disposizione: Saracco, Matosevic, Corsi, Bouah, Vera, Antzoulas, Bahlouli, Sciaudone, Mbakogu, Carretta, Sacko, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi.

ARBITRO: Manuel Volpi di Arezzo. Assistenti: De Meo – Pagliardini. IV Uomo: Massimi.

Porte chiuse. Fischio d’inizio ore 16:00, diretta DAZN.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.