Home Storie Salernitana, accadde il 5 aprile

Salernitana, accadde il 5 aprile

384
0
Tempo di lettura: 3 minuti

Domani la Salernitana giocherà contro il Frosinone nella sfida valevole per la 32/a giornata di Serie B 2020/2021. Si tratterà della decima sfida dei granata in campionato giocata nel giorno dedicato a San Vincenzo Ferreri. Il bilancio dei 9 precedenti consta di 3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte.

La serie dei 3 successi inizia esattamente 90 anni fa. Era infatti il 5 aprile 1931 quando, nell’ultima giornata del girone E di Prima Divisione 1930/1931, gli allora biancocelesti allenati dall’ungherese Gesa Kertesz (fucilato dalla Gestapo nel corso della Seconda Guerra Mondiale in quanto si adoperò per salvare diversi ebrei dalla persecuzione nazista) si imposero nettamente sul Cosenza per 4-0 grazie alla doppietta di Adinolfi e ai gol di Codari e Stoppa. La Salernitana vinse il suo girone ma la promozione in B non arrivò in quanto la formazione di Kertesz perse lo spareggio andata e ritorno con la vincitrice del secondo raggruppamento meridionale, il Cagliari (1-1 a Salerno, sconfitta 2-1 in Sardegna).

Ventidue anni dopo, il 5 aprile 1953, un uno-due di Kincses (reti al 47′ e al 52′) permise alla Salernitana di Carpitelli di battere il Padova per 2-0 nella sfida valevole per la 28/a giornata di Serie B 1952/1953. La serie delle vittorie del 5 aprile si concluse il 5 aprile 1964. La Salernitana allenata da Rudy Hiden ebbe la meglio 2-1 sul Bisceglie, con i gol di Rodaro e di Vergazzola su rigore, con i nerazzurri pugliesi che accorciarono nel finale con Vallone.

Sempre a Salerno i due pareggi. Il 5 aprile 1970, la Salernitana di Gratton non andò oltre lo 0-0 casalingo col Potenza, mentre il 5 aprile 2003 le già flebili speranze di salvezza della Salernitana di Varrella si infransero contro il Venezia. Fusco portò in vantaggio i granata, ma in pieno recupero l’arbitro Rodomonti – contestato poi negli spogliatoi dal presidente Aliberti – fischiò un discusso calcio di rigore per i lagunari trasformato da Poggi.

Tutte in trasferta le quattro sconfitte. Il 5 aprile 1959, la Salernitana che si classificò ultima nel girone B di Serie C ma scampò alla retrocessione per il blocco delle stesse causa allargamento dei quadri della terza serie, subì una delle sue 18 sconfitte a Lecce. I giallorossi si imposero 2-0 grazie a una doppietta di Nucini.

Poi, due sconfitte in due derby che comunque rappresentano a loro modo piccole tappe storiche. Il 5 aprile 1981, la Salernitana perse a Torre del Greco per 1-0, con rete di Grassi per la Turris. Una partita che è l’ultimo precedente ufficiale tra granata e corallini, dato che questi ultimi retrocessero in C2 a fine stagione mentre la Salernitana si salvò all’ultimo respiro in un campionato difficilissimo, considerato il terremoto del 23 novembre 1980, gli incidenti al Vestuti contro la Sambenedettese del 15 marzo 1981 con squalifica dell’impianto di Piazza Casalbore per 7 mesi e la morte per infarto del medico sociale Bruno Tescione alla terzultima di campionato a Giulianova.

Il 5 aprile 1987, la Salernitana cedette il passo per 1-0 a Sorrento, gol di Garritano per i costieri. La sconfitta con i rossoneri portò alle dimissioni di Augusto Strianese, artefice della FI.SA (Finanziaria Salernitana) che resse per due stagioni e all’avvento di Giuseppe Soglia alla presidenza del sodalizio granata.

Infine, il 5 aprile 1992 la Salernitana allenata da Tarcisio Burgnich perse 1-0 a Perugia. Gol partita degli umbri realizzato da Fusci.

Salernitana, i precedenti in campionato il 5 aprile

05/04/1931, 22/a giornata Prima Divisione girone E 1930/1931, Salernitana-Cosenza 4-0 15′ Adinolfi, 18′ Codari, 22′ Stoppa, 63′ Adinolfi
05/04/1953, 28/a giornata Serie B 1952/1953, Salernitana-Padova 2-0 47′, 52′ Kincses
05/04/1959, 26/a giornata Serie C girone B 1958/1959, Lecce-Salernitana 2-042′, 72′ Nucini
05/04/1964, 28/a giornata Serie C girone C 1963/1964, Salernitana-Bisceglie 2-1 40′ Rodaro (S), 66′ rig. Vergazzola (S), 85′ Vallone (B)
05/04/1970, 29/a giornata Serie C girone C 1969/1970, Salernitana-Potenza 0-0
05/04/1981, 26/a giornata Serie C1 girone B 1980/1981, Turris-Salernitana 1-04′ Grassi
05/04/1987, 27/a giornata Serie C1 girone B 1986/1987, Sorrento-Salernitana 1-031′ Garritano
05/04/1992, 26/a giornata Serie C1 girone B 1991/1992, Perugia-Salernitana 1-0 51′ Fusci
05/04/2003, 29/a giornata Serie B 2002/2003, Salernitana-Venezia 1-152′ Fusco (S), 90’+4′ rig. Poggi (V)

Articolo precedenteLA REGINA DELLA PASQUA: LA PASTIERA DI GRANO
Articolo successivoSalernitana-Frosinone, arbitra Ayroldi di Molfetta.