Home Calciomercato Salernitana, ecco Cavion: visite mediche. Prosegue la caccia alla punta

Salernitana, ecco Cavion: visite mediche. Prosegue la caccia alla punta

Pettinari in pole per l'attacco. Di Carmine non convocato per il ritiro con l'Hellas Verona

705
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Salernitana è prossima ad ufficializzare l’ingaggio di Michele Cavion. L’ex centrocampista dell’Ascoli, già bloccato dal club granata a gennaio, ha firmato un contratto quadriennale, e si è presentato stamane in città per le visite mediche. Innesto a costo zero, il classe ’94 sarà con ogni probabilità convocato per il ritiro di Cascia, dove verrà dunque valutato da mister Castori.

Sul fronte delle entrate, prosegue la ricerca di una punta: considerando la possibile sistemazione di Tutino al Parma, la Salernitana continua a seguire Pettinari, svincolato dopo l’esperienza al Lecce, e Di Carmine, che lascerà il Verona; l’attaccante degli scaligeri, peraltro, non è stato convocato per il ritiro gialloblu da mister Di Francesco. Sullo sfondo restano i nomi di La Gumina (Sampdoria) e Mota Carvalho (Monza).

In difesa i profili sul taccuino sono quelli di Gagliolo (in uscita dal Parma) e Struna (Montreal), oltre a Letizia, per il quale però non c’è stata la minima trattativa con il Benevento. Si lavora per i possibili ritorni di Jaroszynski dal Genoa e di Coulibaly dall’Udinese, i quali potrebbero rindossare la maglia granata con la formula di un nuovo prestito. Nessun affondo invece per Viola, che si è svincolato dal Benevento ed è dunque libero di trattare con qualsiasi club si presenti alla finestra.

In uscita, oltre a Micai, la Reggina potrebbe intavolare un discorso con la Salernitana anche per Giannetti: l’attaccante senese è uno dei sicuri partenti, e farà ritorno in cadetteria. Possibile che nei prossimi giorni si approfondisca il discorso.

Articolo precedenteIl calciomercato delle altre, il punto dell’11 luglio
Articolo successivoUFFICIALE – Michele Cavion è un giocatore della Salernitana
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.