Home Calciomercato Mercato: nodo ingaggio per Bonazzoli, spunta Lapadula. Occhi puntati in casa Genoa

Mercato: nodo ingaggio per Bonazzoli, spunta Lapadula. Occhi puntati in casa Genoa

In casa Samp si punta anche Caprari, mentre dal Grifone potrebbero arrivare rinforzi per il centrocampo. Si avvicina anche Kastanos

959
0
Ivan Radovanovic
Tempo di lettura: 2 minuti

La Salernitana continua a lavorare per Federico Bonazzoli. L’attaccante di proprietà della Sampdoria è disposto a trasferirsi in prestito alla corte di Castori, ma il problema che rallenta la trattativa è l’ingaggio: il giocatore ha altri quattro anni di contratto ad un milione a stagione, e la Sampdoria al momento non è intenzionata a contribuire al pagamento dello stipendio durante il trasferimento in granata.

In attesa di limare – si spera – gli ultimi dettagli per arrivare all’ex Toro, la Salernitana interagisce con il club blucerchiato anche per il prestito di Caprari. Il cavalluccio marino ha ormai bloccato Favilli, che arriverà in prestito dal Genoa. Dal Grifone, inoltre, potrebbero arrivare altri due calciatori: occhi puntati infatti su Ivan Radovanovic, 32enne mediano adattabile anche come difensore centrale, e Francesco Cassata, mezz’ala offensiva classe ’97; il tutto senza dimenticare il sondaggio effettuato la scorsa settimana per Agudelo.

In attacco due punte potrebbero non bastare, e il nome delle ultime ore è quello di Gianluca Lapadula: il centravanti lascerà il Benevento per cercare nuova sistemazione in Serie A, e non è da escludere che la Salernitana possa farci un pensierino. Lammers è ad un passo dal Genoa, mentre si è bloccata la trattativa tra Napoli e Parma per Tutino: dovesse saltare il trasferimento ai ducali, il club granata e il Monza sarebbero le due società più interessate alla punta partenopea.

Nessun contatto con il Lecce per Coda, mentre Simy resta un sogno al momento irraggiungibile. Sul taccuino anche profili esteri, quali l’esperto Perica del Watford e i più giovani Hornkamp del Den Bosch e Holse del Rosenborg. Per il centrocampo si avvicina Kastanos, che potrebbe arrivare a breve dalla Juventus, e restano sullo sfondo Grassi e Ndoj. Tra i pali l’obiettivo principale è Fiorillo, che ricoprirebbe il ruolo di vice-Belec, mentre in difesa la Sampdoria è in vantaggio sulla Salernitana per Gagliolo.

In uscita è ufficiale la cessione di Orlando, che passa all’Alessandria in prestito con diritto di riscatto. Cernigoi ad un passo dal Seregno, che potrebbe prelevare anche D’Andrea, sondato pure dal Latina. La Turris segue il portiere Russo, mentre Galeotafiore piace a Monopoli e Gubbio; la società umbra segue anche Vitale, per il quale il Foggia si è mosso al fine di un ritorno in prestito dopo la scorsa stagione. In bilico le posizioni di Aya, Schiavone e soprattutto Cavion.

Articolo precedenteDistorsione al ginocchio per Veseli. Resterà fermo almeno un mese.
Articolo successivoSalernitana, ufficiale l’arrivo di Bonazzoli dalla Sampdoria.
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.