Home Editoriale Gyomber afferma: ” vietato mollare”!

Gyomber afferma: ” vietato mollare”!

379
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Finisce 0 a 0 il primo tempo tra Bologna e Salernitana. La partita inaugurale dei granata – nel massimo campionato italiano – vede la squadra di mister Castori volenterosa di dire la propria in questa nuova, complicata ed entusiasmante avventura. Djuric e compagni hanno disputato – finora – una buona gara, evidenziando personalità e coraggio.

I granata – durante l’incontro – hanno creando, inoltre, un paio di occasioni valide per andare in vantaggio.

Da rammentare che la nota dolente della gara, che impensierisce il tecnico marchigiano, è legata all’espulsione – per doppia ammonizione- del norvegese Stefan Strandberg.

Intanto, al termine dei primi 45 minuti è il difensore della Salernitana Norbert Gyomber a rilasciare una breve dichiarazione ai microfoni di Sky, affermando:

“Stiamo facendo bene, dobbiamo continuare a difenderci e dare il massimo. È vero che il Bologna ha un ottimo possesso palla, ma noi non dobbiamo mollare nulla”!!!

Articolo precedenteIl profumo di Bologna
Articolo successivoSalernitana, un ko che brucia. Il Bologna si impone 3-2
Ciao a tutti! Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, natia della bellissima città di Salerno. Da ormai non poco tempo sono espatriata nel territorio Ligure, in quel di Genova. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature e cerco sempre tanta positività nelle mie giornate, anche quando, il cielo sembra totalmente buio, credo che, avere la possibilità di vivere e apprezzare ogni attimo a propria disposizione, sia un dono preziosissimo che, mai andrebbe dato per scontato e sottovalutato. Posso definire la mia vita alquanto piena e soddisfacente. In primis, sono la mamma di una splendida bambina di nome Martina, inoltre, da qualche anno lavoro come insegnante di scuola primaria, pratico la pallavolo dall'età adolescenziale ed ho una smisurata passione - trasmessami da mio padre - per LA SALERNITANA. Tra i miei principali hobby rientrano: lo scrivere, l'andare in bicicletta, il calisthenics, la musica... credo che coltivare le proprie passioni, rientri tra le più importanti spinte motivazionali che, ognuno di noi possa avere per stare bene con se stessi e con gli altri. La benzina delle mie scelte di vita, nasce dall'espressione: " VOLERE è POTERE"!!!