Home Calciomercato Salernitana, nuova pista per l’attacco. Idea Vicari in difesa, ma il tempo...

Salernitana, nuova pista per l’attacco. Idea Vicari in difesa, ma il tempo stringe

-5 alla deadline: Supryaga della Dinamo Kiev l'ultima idea in avanti. Occhi (anche) sul centrale spallino per la retroguardia

3118
0
Vladyslav Supryaga (foto pianetagenoa1893.net)
Tempo di lettura: 2 minuti

Nuovo nome per l’attacco della Salernitana. Il club granata ha messo gli occhi sull’ucraino Vladyslav Supryaga, talentuoso 21enne di proprietà della Dinamo Kiev: il calciatore scuola Dnipro, che ha già esordito in Champions ed Europa League, piace anche a Genoa e Sampdoria, molto vicine a prelevarlo nelle ultime settimane. In particolare, il club blucerchiato cerca una punta per sopperire all’infortunio di Gabbiadini. Nelle ultime ore, però, si sarebbe inserita anche la Salernitana.

Nel frattempo per il club granata resta difficile arrivare a Caprari, seguito anche da Spezia e Cagliari, mentre in casa Dinamo Kiev piace anche Gerson Rodrigues. Sondato Ceter, mentre le altre piste porterebbero a Favilli ed Ekuban del Genoa. Il Grifone intanto è pronto ad annunciare il colpo Lammers, calciatore seguito anche dalla Salernitana in questa sessione di mercato.

Profilo nuovo anche per la difesa, dove la società di via Allende punta Francesco Vicari della SPAL: il 27enne romano vanta 96 presenze in Serie A con gli estensi, e il suo contratto è in scadenza a giugno 2022, sebbene vi sia un’opzione di rinnovo per un’altra stagione. Destro di piede, Vicari sarebbe un calciatore in grado di inserirsi agevolmente nella retroguardia di Castori, avendo già giocato in una difesa a tre.

Gli altri calciatori trattati sono Musacchio e Chabot, piace anche Goldaniga che è in uscita dal Sassuolo. Gagliolo aspetta la proposta di rinnovo da parte del Parma, mentre Caceres resta un’idea non semplice da attuare. Il tutto senza dimenticare Struna e Ranieri, due nomi seguiti per tutta la durata del mercato estivo e che potrebbero tornare in voga nello sprint finale.

In mediana Sabiri e Viviani sono i nomi più caldi, con Radovanovic e Cassata sullo sfondo: i due sono in uscita dal Genoa, e non è da escludere un tentativo da parte della Salernitana nelle ultime ore prima del gong. In uscita, restano da piazzare gli ormai ben noti esuberi: Schiavone e Kristoffersen andranno via dopo il match con la Roma, destino che potrebbe toccare anche ad Aya. Attese offerte anche per Guerrieri, Russo, Kalombo, Firenze, Musso e Giannetti, sebbene nel caso di quest’ultimo l’ingaggio sia un problema non di poco conto.

Articolo precedenteSalernitana-Roma, la doppia casacca – Antonio Chimenti
Articolo successivoSalernitana-Roma, rispuntano 400 biglietti in Curva Sud
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.