Home News Nazionali granata: pari per Kastanos, Strandberg vince e fa assist. Veseli sfida...

Nazionali granata: pari per Kastanos, Strandberg vince e fa assist. Veseli sfida Lewandowski

Il centrocampista granata titolare nel 2-2 di Cipro contro Malta. Serata liscia e tre punti per il norvegese

404
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Tre calciatori della Salernitana sono stati impegnati ieri con le rispettive Nazionali nell’ottava giornata di qualificazioni al Mondiale 2022. Primo tra questi alle 18:00 è stato Kastanos, in campo da titolare nel 2-2 di Cipro contro Malta: il centrocampista granata si è disimpegnato nella coppia mediana del 3-4-3 di mister Kostenoglou, restando in campo per 90 minuti.

Il match – giocato all’AEK Arena di Larnaca – ha visto i padroni di casa andare in vantaggio all’intervallo con il gol di Papoulis, prima del pari ospite siglato da Muscat nella ripresa. All’80’ nuovo vantaggio cipriota con Sotiriou, prima del pareggio maltese arrivato al 98’ con Degabriele. Con un punto a testa Malta e Cipro restano ultime nel Gruppo H a quota 5.

Nello stesso girone milita anche la Slovenia di Belec, rimasto in panchina ieri sera nella gara persa 2-1 a Maribor contro la Russia: decisivi per gli ospiti i gol di Diveyev e Dzhikiya, inutile per i ragazzi di Kek la rete di Ilicic nel finale di primo tempo. La Slovenia viene così raggiunta e superata dalla Slovacchia a quota 10, e scende al quarto posto nel Gruppo H, davanti a Malta e Cipro.

È andata decisamente meglio a Strandberg, titolare inamovibile della sua Norvegia nel 2-0 interno contro Montenegro. La formazione di Solbakken ha ottenuto il quinto successo in otto gare grazie alla doppietta di Elyounoussi, in gol al 29’ e al 96’; serata liscia per Strandberg, visto lo zero alla voce “tiri in porta” di Jovetic e compagni.

Il centrale della Salernitana è stato inoltre protagonista di un assist in occasione del gol che ha sbloccato la gara: su traversone di Pedersen dalla destra, la torre aerea del difensore granata ha smarcato Elyounoussi che da due passi ha incornato in rete. Con il successo ottenuto all’Ulleval Stadion di Oslo, la Norvegia mantiene il secondo posto nel Gruppo G di qualificazione, a sole due lunghezze dall’Olanda, ieri vittoriosa con un tennistico 6-0 contro Gibilterra.

Questa sera invece sarà Veseli a chiudere il giro dei granata impegnati nelle qualificazioni: dopo lo 0-1 in Ungheria, l’Albania di Edy Reja affronterà la Polonia del bomber Lewandowski in una sfida tra seconda e terza del Gruppo I, separate da appena un punto. Fischio d’inizio alle 20:45, si gioca all’Air Albania Stadium di Tirana: per Veseli si prospetta una possibile chance da titolare dopo il subentro di sabato sera, visto il brutto infortunio al braccio patito dall’atalantino Djimsiti.

Articolo precedenteSalernitana, emergenza infinita per Castori: si fermano anche Ribery, Gondo e Bogdan
Articolo successivoIl Giro Granata – 13/03/1949, a La Spezia rimonta vincente
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.