Home News Sgambatura con la Primavera: prove di 3-4-1-2, nuovo stop per Ruggeri

Sgambatura con la Primavera: prove di 3-4-1-2, nuovo stop per Ruggeri

L'esterno di proprietà dell'Atalanta out per un problema al flessore sinistro: si teme un'altra assenza prolungata

1556
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Altra perdita in casa Salernitana a -3 dalla sfida casalinga con l’Empoli. Nel corso della sgambatura di oggi pomeriggio contro la formazione Primavera, mister Colantuono ha dovuto fare i conti con l’infortunio di Matteo Ruggeri: il classe ’02, rientrato soltanto ieri in gruppo dopo un lungo stop, ha accusato un fastidio muscolare al flessore sinistro, stessa area che lo ha costretto ai box per oltre un mese dopo la trasferta di Torino. Il rischio di un’altra sosta prolungata è piuttosto elevato, e l’esterno di proprietà dell’Atalanta si sottoporrà domani a risonanza magnetica: il cammino si fa nuovamente in salita proprio quando la luce in fondo al tunnel sembrava vicina, e i tempi di recupero si prospettano comunque tutt’altro che brevi.

L’assenza del numero 3 granata costringerà Colantuono ad utilizzare uno tra Jaroszynski e Ranieri sulla fascia sinistra: nel 3-4-1-2 (modulo con cui verosimilmente la Salernitana scenderà in campo contro gli azzurri), le opzioni sulla corsia mancina sono limitate al giovane di proprietà della Fiorentina e al polacco in prestito dal Genoa. Altra ipotesi da non scartare sarebbe l’adattamento di Zortea, già utilizzato da Castori sull’out mancino a piede invertito, proprio sabato scorso a La Spezia.

Oggi pomeriggio Colantuono ha dovuto rinunciare anche a Strandberg e Gyomber, i quali però sono ritornati a correre e puntano ad essere arruolabili per la gara di sabato. Lavoro atletico a parte anche per Lassana Coulibaly, mentre si è fermato nuovamente Obi: l’ex Chievo, già tra gli acciaccati la scorsa settimana e in affanno nella ripresa al Picco, ha svolto fisioterapia per un affaticamento muscolare. Come lui anche Capezzi e Bogdan, i quali sono – assieme allo stesso Ruggeri – gli assenti certi per il match contro i toscani. Dopo la seduta odierna, i granata torneranno in campo domattina alle 10:00, ancora a Pontecagnano.

Articolo precedenteComunicato Salernitana su Castori, arriva la solidarietà dell’Assoallenatori
Articolo successivo-2 alla gara con l’Empoli, si ferma anche Mamadou: scelte obbligate a centrocampo
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.