Home News Salernitana-Empoli, due ex di turno indisponibili su sponda granata

Salernitana-Empoli, due ex di turno indisponibili su sponda granata

Trascorsi in maglia azzurra per Veseli e Capezzi, entrambi non arruolabili da Colantuono

320
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Sono due gli ex della gara di domani pomeriggio tra Salernitana ed Empoli. Si tratta di Frédéric Veseli e Leonardo Capezzi, due calciatori granata che non saranno arruolabili nella gara dell’Arechi: il difensore albanese è infatti out causa positività al Covid, mentre il centrocampista toscano prosegue il suo percorso di recupero dopo l’intervento al menisco esterno del ginocchio esterno, al quale si è sottoposto a fine settembre.

Sia Veseli che Capezzi conservano trascorsi significativi in maglia empolese. In particolare, il difensore classe ’92 disputò tre stagioni e mezzo in azzurro, arrivando in Toscana a parametro zero nell’estate 2016 dopo l’esperienza al Lugano. La stagione 2016-2017 vide Veseli figurare come riserva in Serie A, campionato concluso la retrocessione in B e con 17 presenze all’attivo; l’anno successivo, il duttile difensore di origini svizzere disputò 30 partite in cadetteria, nell’annata targata Vivarini e Andreazzoli, che segnò il ritorno dell’Empoli in massima serie.

Campionato di A 2018-2019 nel quale Veseli fu molto utilizzato, ottenendo 31 gettoni nel torneo concluso con la sfortunata retrocessione all’ultima giornata, decisa dal match perso 2-1 a San Siro contro l’Inter. Nell’anno seguente, Veseli fu un punto fermo per mister Bucchi e trovò poi spazio anche con Muzzi, ma l’arrivo di Pasquale Marino spinse il difensore a salutare: dopo 18 gettoni nella prima metà campionato, l’albanese si trasferì in prestito semestrale al Le Mans, in seconda serie francese.

Al termine dell’esperienza in Ligue 2, Veseli tornò in Italia in estate, e il 24 agosto 2020 venne acquistato a titolo definitivo dalla Salernitana, chiudendo la sua esperienza azzurra con la rotonda cifra di 100 gettoni tra tutte le competizioni.

In granata, il difensore albanese ha ritrovato Capezzi, suo ex compagno ad Empoli nel 2018-2019: il centrocampista di Figline Valdarno arrivò in azzurro in prestito dalla Sampdoria, ed ottenne complessivamente 12 presenze in massima serie (più una in Coppa Italia), partendo inizialmente da titolare salvo poi trovare meno spazio nell’arco della stagione. Successivamente il mediano classe ’95 si trasferì per 6 mesi all’Albacete, salvo poi fare ritorno in Italia nel gennaio 2020 con la maglia della Salernitana.

Articolo precedenteTaccuino avversario – Galli (MondoSportivo.it): “L’Empoli se la giocherà, ma la Salernitana è da prendere con le molle. Vicenda trust? Operazione poco cristallina”
Articolo successivoSalernitana, i convocati di Colantuono: out in sette, presenti Strandberg e Obi
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.