Home News Cagliari-Salernitana, probabili formazioni: continuità Mazzarri, Colantuono passa al 4-4-2

Cagliari-Salernitana, probabili formazioni: continuità Mazzarri, Colantuono passa al 4-4-2

Il tecnico rossoblù conferma modulo e uomini utilizzati domenica a Reggio Emilia. Spazio a Bonazzoli nell’inedito assetto tattico dei granata

627
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La quattordicesima giornata di Serie A si apre con l’anticipo del venerdì sera, che vede di fronte Cagliari e Salernitana in uno scontro diretto tra i due fanalini di coda della classifica. All’Unipol Domus va in scena un match molto delicato da ambo le parti: le compagini di Mazzarri e Colantuono sono ultime a quota 7 punti, e rincorrono la zona salvezza al momento distante 4 lunghezze.

I rossoblù arrivano dal buon pari esterno con il Sassuolo, che ha posto fine ad una serie di quattro sconfitte consecutive; i granata giungono invece dalla pesante gara persa in casa contro la Sampdoria, che rappresenta il quinto ko nelle ultime sei gare. Lunga astinenza dal successo per entrambe le squadre, con il Cagliari che non vince dal 17 ottobre (3-1 interno sulla Samp), mentre l’ultima gioia granata risale esattamente ad un mese fa, grazie al 2-1 sul campo del Venezia.

Su sponda casalinga, Mazzarri confermerà assetto e uomini utilizzati nel 2-2 maturato domenica nel lunch match del Mapei. Davanti a Cragno, la coppia di centrali difensivi sarà composta da Ceppitelli e Carboni. Sulla corsia di destra agirà Zappa, mentre a sinistra Lykogiannis dovrebbe avere nuovamente la meglio su Dalbert. A centrocampo cerca spazio Strootman, ma saranno ancora Marin e Grassi a presidiare la mediana rossoblù.

Nandez agirà da esterno alto di destra, con Bellanova – autore di un’ottima prova a Reggio – sull’out opposto. In avanti la temibilissima coppia formata da Keita e Joao Pedro, entrambi a segno cinque giorni fa. Ai box Godin e Pavoletti, indisponibili al pari di Rog, Walukiewicz, Faragò e Ladinetti. Recuperato Ceter, fuori Farias per scelta tecnica.

Tra le fila ospiti Colantuono accantonerà il 4-3-1-2 delle ultime uscite, in favore di un 4-4-2 a specchio. Scelta dettata soprattutto dal forfait di Ribery, out per problemi di stomaco. Oltre al francese, mancheranno anche i vari Strandberg, Ruggeri, Mamadou Coulibaly, Kastanos e Schiavone, tutti fuori per infortunio. Nonostante le difficoltà patite nello 0-2 con la Samp, fiducia rinnovata a Gyomber e Gagliolo come centrali davanti a Belec.

A completare la difesa saranno nuovamente Zortea e Ranieri, nonostante la candidatura di Veseli, rientrato tra i convocati e ancora alla ricerca della prima chance da titolare. Scelte obbligate in mediana, dove Di Tacchio e Lassana Coulibaly comporranno la diga centrale, affiancati da Kechrida a destra e Obi a sinistra. I due africani avranno una chance nell’undici iniziale, al pari di Bonazzoli, che affiancherà Djuric in avanti. Fuori dai convocati Aya per scelta tecnica.

Queste le probabili formazioni:

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Marin, Grassi, Nandez; Keita, Joao Pedro. A disposizione: Radunovic, Aresti, Altare, Caceres, Dalbert, Deiola, Oliva, Pereiro, Strootman, Obert, Ceter. Allenatore: Mazzarri.

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Zortea, Gyomber, Gagliolo, Ranieri; Kechrida, L. Coulibaly, Di Tacchio, Obi; Bonazzoli, Djuric. A disposizione: Fiorillo, Guerrieri, Bogdan, Delli Carri, Jaroszynski, Veseli, Capezzi, Gondo, Simy, Vergani. Allenatore: Colantuono.

ARBITRO: Daniele Doveri di Roma 1. Assistenti: Rocca – Trinchieri. IV uomo: Marcenaro. VAR: Fabbri. Assistente VAR: Peretti.

Fischio d’inizio ore 20:45. Diretta Sky Sport Calcio e DAZN.

Articolo precedenteDopo l’Europa di nuovo in campo
Articolo successivoTaccuino avversario – Ornano (MondoSportivo.it): “Cagliari, troppo importante vincere. Salernitana da prendere con le pinze. Proroga del trust? Sarebbe un aggiramento delle regole”
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.